logo san paolo
domenica 29 maggio 2022
 
progetto musicale
 

Nel nome di Claudio Chieffo un album per aiutare Avsi in Kenya

22/12/2021  "Chieffo Charity Tribute" contiene oltre venti cover di brani del cantautore interpretati da artisti della scena italiana e internazionale. I proventi serviranno a sostenere i progetti dell'organizzazione nel Paese africano

Claudio Chieffo, musicista, cantautore e insegnante romagnolo scomparso nel 2007 a soli 47 anni, è molto noto per aver composto brani di ispirazione cristiana, numerosi dei quali eseguiti all’interno dei repertori liturgici di molti Paesi del mondo. A ispirargli la musica cristiana fu l’incontro con il movimento di Comunione e liberazione. Chieffo tenne molti concerti nelle parrocchie e nei raduni religiosi, collaborò con la rivista Il Timone, fu grande amico di Francesco Guccini e soprattutto di Giorgio Gaber, tanto che molti lo soprannominarono il "Gaber cristiano".

Nel suo nome e in sua memoria è nato un progetto discografico con scopo solidale, Chieffo Charity Tribute: un album che contiene oltre venti cover delle sue canzoni interpretate da artisti di spicco della scena italiana e internazionale. Tra questi, Luca Carboni, Gioele Dix, Paolo Cevoli, Giovanni Linfo Ferretti, Davide van de Sfroos, Roberta Finocchiaro.

I proventi della vendita del disco, al netto delle spese di produzione, saranno devoluti in beneficenza a Esharelife Charity Foundation, a sostegno dei progetti promossi in Kenya da Avsi, organizzazione non profit nata nel 1972 che realizza progetti di cooperazione allo sviluppo in 38 Paesi, inclusa l'Italia.  

Il progetto discografico nasce da Punto Fermo – Chieffo Charity Tribute, ed è prodotto dal Comitato amici di Claudio Chieffo, in collaborazione con Esharelife Charity Foundation e con il Patrocinio del Club Santa Chiara.

«Un anno prima che mio padre venisse a mancare un amico scrisse che ci sarebbe voluto del tempo per poter valutare nella sua vastità e nella sua profondità l'influsso che le sue canzoni hanno avuto su milioni di persone in tutto il mondo», racconta Benedetto Chieffo, uno dei tre figli del cantautore. «Il Chieffo Charity Tribute spezza ogni pregiudizio: grandi artisti, anarchici, buddisti, cristiani e non credenti, riscoprono la grandezza delle sue canzoni, le fanno loro e le regalano al mondo».

L'album è disponibile in formato fisico, esclusivamente sul sito www.chieffo.it

 

 
 
Pubblicità
Edicola San Paolo