logo san paolo
domenica 23 gennaio 2022
 
 

Ciao "don", i sacerdoti alla Gmg

23/07/2011  Guidano i gruppi che seguono tutto l'anno, animano le riflessioni, confessano, celebrano l'Eucarestia: sono presenze gradite. Insipensabili. Amiche. A Madrid saranno migliaia.

Ne sono attesi più di 25.000: seminaristi, religiosi, presbiteri. Quasi la metà di loro sono sacerdoti. A metà luglio, risultavano iscritti più di 12.000 "don", oltre ad accompagnare i gruppi di giovani che normalmente seguono tutto l'anno, si sono resi disponibili anche ad aiutare nella distribuzione della comunione durante le Messe e a confessare durante la Festa del Perdono che si svolgerà al Parco del Retiro.

Quest'ultima, sul modello di quanto accadde al Circo Massimo, a Roma, durante la Gmg del 2000, prevede la possibilità di accostarsi al sacramento della Riconciliazione durante tutta la durata della Gmg: quasi mille sacerdoti confesseranno in più di 15 lingue. Alcuni di loro si sono offerti per confessare per 12 ore al giorno per cinque giorni e si sistemeranno nei circa 200 confessionali che verranno installati nel Parco del Retiro.


Alcune delle giovani religiose iscritte potranno partecipare a uno speciale incontro col Papa al Monastero de El Escorial, il 19 agosto. Come da tradizione, infine, ci saranno tanti  seminaristi. La Gmg di Madrid conterà più di 6.500 futuri sacerdoti che hanno già confermato la loro presenza.

 
 
Pubblicità
Edicola San Paolo