logo san paolo
sabato 04 dicembre 2021
 
A mali estremi...
 

Cina: amate gli anziani. Lo dice la legge

06/07/2013  Il Congresso del Popolo ha varato una legge che "ordina" ai figli di prendersi cura dei genitori anziani. In Cina gli "over 60" sono ormai 185 milioni.

Qualche giorno fa, il Parlamento (per meglio dire: il Congresso del Popolo) della Repubblica popolare di Cina ha approvato una serie di emendamenti a una legge del 1996. Il nuovo "pacchetto" normativo ha un titolo significativo: "Protezione dei diritti e degli interessi degli anziani" ed è studiato, almeno nelle intenzioni, per proteggere gli anziani cinesi dall'egoismo dei figli.

Per "anziani" la legge intende gli "over 60", che in Cina sono oggi 185 milioni (il 13,7% dell'intera popolazione) ma che nel 2053, secondo le proiezioni dei demografi, saranno addirittura 487 milioni, pari al 35% della popolazione. Nel tentativo di dare agli anziani un giusto sostegno, la legge prevede che i figli (soprattutto i maggiori) facciano loro visita "più spesso", portando con sé anche il coniuge e i figli; che aiutino i genitori a svolgere attività fisiche o intellettuali come navigare su internet o fare fotografie; che i figli si occupino delle loro cure sanitarie e della relativa documentazione; che dedichino loro piccole ma impegnative attenzioni come cucinare per loro oppure organizzare festeggiamenti per il loro compleanno.

A dire il vero, la legge prevede anche qualche agevolazione per i figli. La più consistente: 20 giorni di permesso retribuito l'anno, proprio per dedicarsi a tutto quanto previsto dai nuovi emendamenti. E poi non è chiaro come e in che misura venga sanzionato il figlio "disubbidiente", anche se in teoria per questi, in caso di violazione grave, è previsto addirittura il carcere.

Nel perfetto stile del regime di Pechino, il varo della normativa è stato accompagnato da un'intensa campagna dei media, che hanno dato negli ultimi mesi moltissimo spazio ai casi di abbandono o addirittura di abuso degli anziani. E se un Paese che ha fatto della pianificazione il proprio mantra decide di pianificare anche l'affetto filiale... be', non possiamo stupirci più di tanto.

Ci restano, ovviamente, alcune domande. Per esempio: e se funzionasse? E se le coccole così estorte ai più giovani fossero comunque di un qualche sollievo per i meno giovani? Ma soprattutto: potrebbe funzionare da noi? E' immaginabile una legge simile in Italia, in Francia o in Germania? Ai posteri (degli anziani cinesi) l'ardua sentenza.

 
 
Pubblicità
Edicola San Paolo