logo san paolo
giovedì 01 dicembre 2022
 
 

Con un app diventi critico gastronomico

12/01/2012  L’iniziativa del Pastificio Garofalo, in collaborazione con Nokia. Garmin offre il gps portatile per il mondo del golf. E arrivano anche le schede di memoria superveloce

Gente del Fud è un progetto ideato dal Pastificio Garofalo attraverso il quale i migliori food blogger italiani selezionano prodotti e produttori di qualità del nostro Paese. Sono già più di 220 i "critici" che in questi mesi hanno cominciato a raccontare le eccellenze gastronomiche italiane: grazie al contributo di Nokia, oggi il progetto è disponibile sullo store on line della casa finlandese anche sotto forma di app. Gli utenti possono così accedere all'intero archivio di informazioni relative a prodotti e produttori suddivisi in base alla provenienza geografica. L'applicazione è compatibile con tutti i dispositivi Nokia dotati di sistema operativo Symbian 3.

Imbucare non è mai stato tanto facile come con l'ultimo sviluppo di Approach G6 di Garmin, gps portatile che consente di avere a portata di mano le informazioni sul mondo del golf. Stefano Viganò, Managing Director di Garmin Italia, nel presentare il prodotto ha detto: «I golfisti di tutto il mondo potranno avere accesso a migliaia di mappe (circa 25.000 campi) relative a campi internazionali senza per questo avere costi aggiuntivi e senza dover sottoscrivere abbonamenti». Con Approach G6 si possono registrare facilmente le statistiche di gioco, consultare le distanze raggiunte con ogni colpo e verificare quale "ferro" sia più adatto per avvicinarsi al green.

Transcend information ha invece sviluppato le schede di memoria SDHC Class 10 UHS-I, quattro volte più veloci rispetto alla sola classe 10 grazie a un trasferimento di dati che viaggia a 85mb/s: in pratica, l'ideale per gli appassionati che utilizzano fotocamere digitali professionali e videocamere. Le nuove schede sono proposte nelle capacità da 8gb e 16 gb garantite per salvare 2 ore e 40 minuti di contenuti video in formato AVCHD 1920x1080 ad un tasso di compressione di 13mbps. Ogni card si distingue per l’ECC (Error Correction Code) integrato, che consente di individuare e correggere in modo automatico gli errori che si possono verificare durante il processo di trasferimento dei dati. Inoltre, le schede SDHC Class 10 UHS-I includono il software RecovRxTM, uno straordinario strumento che permette di ripristinare i file persi o cancellati per errore.

Tag:
 
 
Pubblicità
Edicola San Paolo