logo san paolo
venerdì 19 luglio 2019
 
 

Il cuore di piazza Duomo batte per la musica con Riccardo Chailly

03/06/2019  Concerto per Milano: la Filarmonica della Scala e Riccardo Chailly in Piazza Duomo con Dvořák e un omaggio a Nino Rota

UniCredit e Allianz Italia sostengono il grande concerto gratuito nel cuore della città: settima edizione per l’appuntamento trasmesso anche in diretta da Rai Cultura in Italia e all’estero.

Riccardo Chailly dirige la Sinfonia “dal Nuovo Mondo” di Dvořák, la Suite da La Strada e estratti da Prova d’Orchestra, omaggio felliniano a Nino Rota nel quarantesimo della scomparsa. Disponibile dal 7 giugno “The Fellini Album” pubblicato da Decca.

                                                                           

Domenica 9 giugno 2019 alle 21.30 la Filarmonica della Scala, il Main Partner UniCredit e lo Sponsor Allianz presentano la settima edizione del Concerto per Milano, l’annuale appuntamento sinfonico gratuito in Piazza Duomo che trasforma il cuore della città in una sala da concerto sotto le stelle. Sul podio dell’orchestra, come tradizione in questi anni, c’è Riccardo Chailly che dirige la Sinfonia n. 9 in mi min. di Antonín Dvořák e un tributo a Nino Rota, uno dei compositori italiani più originali e prolifici del Novecento, nel quarantesimo della scomparsa: alla sinfonia del boemo Dvořák, detta “dal Nuovo Mondo” per l’ispirazione al folklore americano e la vitalità ritmica che l’hanno resa tra le più celebri e più sorprendenti del repertorio, seguono la Suite del balletto La Strada, dal film omonimo di Federico Fellini (Oscar nel 1957 come miglior film straniero), Risatine Maliziose e Galopp, brani estratti dalla colonna sonora del film Prova d’orchestra (1979), frutto di quella relazione tra Rota e Fellini che ha prodotto capolavori divenuti nel tempo ritratti dell’Italia intera.

A Nino Rota, in questa ricorrenza, la Filarmonica della Scala e Riccardo Chailly dedicano un’incisione discografica. Sarà disponibile dal 7 giugno “The Fellini Album”, pubblicato dalla Decca di Londra, che raccoglie le pagine musicali più significative di pellicole che tutto il mondo ama: Amarcord, 8 ½, La dolce vita, Il Casanova, I Clowns.

Rai Cultura trasmette il Concerto per Milano in diretta su Rai 5 in HD, con la regia di Patrizia Carmine, sul portale web RaiPlay e su Radio3. Grazie a RaiCom è inoltre trasmesso in diretta in Germania, Francia e nei paesi francofoni da Arte, in Grecia, Lettonia, Repubblica Ceca, Slovenia, e in differita in Corea, in Nord Africa e Medio Oriente (paesi Mena), Giappone e Cina. Sempre più apprezzato da pubblico e spettatori stranieri l’appuntamento è tra gli eventi internazionali più attesi, confermando il valore identitario dell’iniziativa frutto della sinergia tra la Filarmonica della Scala – istituzione indipendente che senza attingere a fondi pubblici svolge un’importante funzione culturale e sociale – i partner e le istituzioni cittadine.

Fabrizio Saccomanni, Presidente della Filarmonica della Scala e di UniCredit afferma: «Il Concerto per Milano, gratuito e aperto a tutti, esprime appieno i valori che uniscono l’Orchestra e UniCredit: avvicinare la musica ad un pubblico sempre più ampio attraverso iniziative di grande qualità e sostenere così le nostre comunità. Sono occasioni di coesione e di crescita per tutti, che generano un impatto positivo sulla società» ha dichiarato Fabrizio Saccomanni, Presidente UniCredit e Filarmonica della Scala.

Giacomo Campora, Amministratore Delegato di Allianz S.p.A. commenta: «Allianz è partner di lunga data della Filarmonica della Scala e siamo onorati di poter essere al suo fianco - per il settimo anno consecutivo - unitamente al Comune di Milano e ad UniCredit per offrire ai milanesi e a tutti gli appassionati della grande musica un’altra emozionante serata con il Maestro Riccardo Chailly in piazza del Duomo”.

Realizzato con il patrocinio del Comune di Milano, e dal 2018 con il sostegno di Esselunga, il Concerto per Milano ha ormai assunto una forte connotazione simbolica, come momento per un’intera comunità di ritrovarsi ad ascoltare la Filarmonica della Scala sotto le guglie del Duomo. Anche quest’anno sette maxischermi e un impianto audio ad alta definizione consentono, alle migliaia di spettatori, visione e ascolto ottimali da qualsiasi punto della piazza. L’iniziativa si avvale del supporto di: Rai Cultura; Class Editori, Media Partner; Vidion, Digital Partner; ATM, Trenord e Sea Aeroporti, Mobility Partner dell’iniziativa.

Come negli anni scorsi la Filarmonica utilizza le migliori tecnologie audio e video: monitor a Led, fari di ultima generazione, un impianto audio realizzato con 132 diffusori L-Acoustic e 120 microfoni in grado di captare il suono in modo naturale. Il supporto professionale è fornito da Agorà, Massimo Stage, New Light, Event Management.

Le riprese televisive in HD sono affidate a 12 telecamere della Rai, che impiega una squadra di oltre 60 addetti e, attraverso regie dedicate, trasmette le immagini su 7 megaschermi allestiti in Piazza Duomo e le trasferisce via satellite al centro di produzione per la diffusione in diretta sui canali televisivi. Questi numeri, uniti alle 200 persone coinvolte nello staff della produzione, fanno del Concerto per Milano il più importante evento gratuito di musica sinfonica all’aperto in Italia.

Il Concerto per Milano è “senza plastica”: lo staff e il personale impegnato nell’evento utilizza borracce in alluminio per limitare il consumo di bottiglie usa e getta. La Filarmonica invita il pubblico a fare altrettanto la sera del concerto e incentiva l’utilizzo dei mezzi pubblici per raggiungere l’area del concerto in modo da ridurre l’impatto ambientale.

In occasione del concerto è disponibile un biglietto speciale Trenord Day Pass, in vendita al prezzo di € 13, che consente di raggiungere in treno Milano da tutte le stazioni servite all’interno dell’area di validità della tariffa ferroviaria regionale. Il biglietto sarà in vendita su tutti i canali Trenord.

Il rapporto di Riccardo Chailly e della Filarmonica della Scala con la musica di Nino Rota è di lunga data: Riccardo Chailly ha incontrato Rota nel 1974 a Lanciano, durante la preparazione dell’orchestra ai corsi estivi, per l’esecuzione del suo Concerto in do per pianoforte, eseguito dallo stesso autore. Chailly ha sempre sostenuto il valore e la profonda conoscenza musicale di Rota, contribuendo al pieno riconoscimento di uno dei massimi autori del Novecento. Numerose sono le esecuzioni con la Filarmonica, anche all’estero, come alla Carnegie Hall di New York, dove la suite sinfonica dal balletto La strada è stata eseguita durante la trionfale tournée americana dell’orchestra nel 2007.

Edizioni precedenti: nel 2013, in occasione degli Expo Days, che anticipavano l’esposizione universale del 2015, Riccardo Chailly aveva diretto musiche di Gershwin, con Stefano Bollani al pianoforte, davanti a un pubblico di quasi 50.000 spettatori; nel 2014 oltre 40.000 milanesi sono rimasti ad ascoltare Esa-Pekka Salonen con il pianista Lang Lang, nonostante la pioggia battente. Nell’anno di Expo, con Chailly sul podio e l’esibizione di David Garrett, il concerto in Piazza Duomo è diventato l’evento più partecipato della classica milanese. Le ultime edizioni hanno portato sul palcoscenico con Riccardo Chailly la pianista argentina Martha Argerich, il violinista Nikolaj Znaider e il pianista russo Denis Matsuev.

IL PROGRAMMA

Domenica 9 giugno 2019, ore 21.30

Piazza Duomo
Filarmonica della Scala
Riccardo Chailly
, direttore

Antonín Dvořák

Sinfonia n. 9 in mi min. dal Nuovo Mondo

Nino Rota

La Strada, Suite sinfonica dal balletto
Risatine Malizione
Galopp

da Prova d’orchestra

Concerto gratuito
    

Biografie

Riccardo Chailly

Riccardo Chailly è Direttore Musicale del Teatro alla Scala e Direttore Principale della Filarmonica della Scala. È stato Kapellmeister del Gewandhausorchester di Lipsia, la compagine sinfonica più antica d’Europa, e Direttore Principale dell’Orchestra del Royal Concertgebouw di Amsterdam, che ha guidato per sedici anni, oltre che dell’Orchestra Verdi di Milano. Dal 2016 è Direttore Musicale dell’Orchestra del Festival di Lucerna, succedendo a Claudio Abbado. Conduce le principali orchestre internazionali, fra cui Wiener e Berliner Philharmoniker, New York Philharmonic, Cleveland Orchestra, Philadelphia Orchestra e Chicago Symphony Orchestra. È ospite regolare di festival quali Salisburgo e BBC Proms di Londra. Da oltre trent’anni è artista esclusivo Decca. Tra i riconoscimenti più recenti il Gramophone Award come Disco dell’Anno per l’integrale delle Sinfonie di Brahms. L’attività discografica con la Filarmonica della Scala, ripresa nel 2013 con il disco Viva Verdi realizzato in occasione del bicentenario verdiano, ha visto nel 2017 l’uscita di Overtures, Preludi e Intermezzi da opere che hanno avuto la prima rappresentazione alla Scala.
   

Filarmonica della Scala

Fondata da Claudio Abbado e dai musicisti scaligeri con l’obiettivo di sviluppare il repertorio sinfonico accanto alla tradizione operistica del Teatro, si costituisce in associazione indipendente nel 1982. Rilevanti sono i contributi di Carlo Maria Giulini e Riccardo Muti. L’orchestra annovera rapporti di collaborazione con i maggiori direttori: Georges Prêtre, Lorin Maazel e Wolfgang Sawallisch sono presenti dalle prime stagioni e ne diventano Membri Onorari così come lo sono attualmente Valery Gergiev e Daniel Barenboim. Con oltre ottocento concerti la Filarmonica è l’orchestra italiana più presente all’estero: ha debuttato negli Stati Uniti con Riccardo Chailly nel 2007 e in Cina con Myung-Whun Chung nel 2008. Il progetto Open Filarmonica racchiude tutte le iniziative per la città: prove aperte benefiche, Sound, Music! per i bambini delle scuole primarie, le borse di studio per giovani musicisti di talento, il concerto annuale in Piazza Duomo. Riccardo Chailly dirige regolarmente la Filarmonica dal 1991 e nel 2015 è stato nominato Direttore Principale.

I vostri commenti
0
scrivi
 
 
Pubblicità
Edicola San Paolo
Collection precedente Collection successiva
FAMIGLIA CRISTIANA
€ 104,00 € 92,90 - 11%
MARIA CON TE
€ 52,00 € 39,90 - 23%
CUCITO CREATIVO
€ 64,90 € 43,80 - 33%
CREDERE
€ 78,00 € 52,80 - 32%
FELTRO CREATIVO
€ 22,00 € 0,00 - 18%
BENESSERE
€ 34,80 € 29,90 - 14%
AMEN, LA PAROLA CHE SALVA
€ 46,80 € 38,90 - 17%
IL GIORNALINO
€ 117,30 € 91,90 - 22%
JESUS
€ 70,80 € 60,80 - 14%
GBABY
€ 34,80 € 28,80 - 17%
GBABY
€ 69,60 € 49,80 - 28%