logo san paolo
venerdì 03 dicembre 2021
 
 

Correva l'anno - Il fascismo e lo sport

21/11/2011  Il documentario di Rai 3 con il commento di Paolo Mieli

Correva l'anno, in onda stasera  alle 23.30 su Rai3, propone "Un popolo di atleti – sport e tempo libero nell’Italia fascista", di Francesca Carli. 1 maggio 1925. Nasce l’Opera Nazionale Dopolavoro. Il tempo libero degli italiani non è più un affare privato. Il fascismo vuole durare. Vuole mettere radici stabili nella società italiana,  influenzarne i costumi e le abitudini. Formare un italiano nuovo. Un uomo nuovo, addirittura. L’idea di  incoraggiare il sano e proficuo impiego delle ore libere dei lavoratori nasce dopo l’entrata in vigore della legge sulle otto ore lavorative. Ma non basta, nei primi anni del regime, organizzare il tempo libero degli operai significa soprattutto distoglierli da ogni altra pericolosa attività, politica, sindacale, sociale. Correva l’anno racconta la formidabile fabbrica di consenso che ruota intorno alle organizzazioni di massa fasciste che scandiscono le ore libere del popolo italiano. E come in ogni puntata il commento di Paolo Mieli.

 
 
Pubblicità
Edicola San Paolo