logo san paolo
sabato 04 dicembre 2021
 
 

Ronaldo, il bomber della moda

15/06/2010  Tempo di Mondiali: Armani ha scelto il calciatore portoghese come propotipo del fascino maschile. Da Cannavaro a Kakà a Beckham, è ormai una tradizione.

Kakà ai tempi delle campagne per Armani.
Kakà ai tempi delle campagne per Armani.

Tempo di Mondiali di calcio. E proprio in questi giorni è anche il momento della presentazione delle collezioni di moda uomo per la primavera-estate 2011: a Firenze, il Pitti Immagine ha appena debuttato alla Fortezza da Basso e a Milano le sfilate si terranno sparse un po' in tutta la città della moda a partire da sabato 19 giugno. 

      Con l'atmosfera che si respira in queste settimane, i calciatori non potevano che essere tra i grandi protagonisti anche nella moda. Così, mentre su tutti i giornali spicca la campagna pubblicitaria di Harmont & Blaine con i capi indossati dall'elegante capitano della Nazionale Fabio Cannavaro, Giorgio Armani svela proprio in questi giorni le nuove immagini di Cristiano Ronaldo, testimonial mondiale ufficiale, per la seconda stagione, delle campagne pubblicitarie di Emporio Armani Underwear e Armani Jeans per l'autunno-inverno 2010/2011. 

      Scattate a Madrid, le foto pubblicitarie della campagna debutteranno nel mese di luglio sui cartelloni e sui murales di New York, Los Angeles, Londra, Milano, Roma, Parigi e Tokio.
 
      Appassionato degli sport di squadra, lo stilista Giorgio Armani, che nel basket sponsorizza l'Armani Jeans Milano, è solito scegliere i suoi testimonial proprio nel mondo del calcio. Prima di lui, l'inglese David Beckham con la consorte Victoria e il brasiliano Kakà erano stati scelti come modelli d'eccezione per vestire i capi delle sue collezioni. In un altro caso, però, fu la squadra a scegliere lo stilista italiano: fu il Chelsea di Roman Abramovic, all'epoca allenato da José Mourinho, che chiese ad Armani di ridisegnare la divisa ufficiale del club e di rifare il look a una parte del vecchio e amatissimo stadio Stamford Bridge.   

 
 
Pubblicità
Edicola San Paolo