logo san paolo
venerdì 19 agosto 2022
 
 

Gesù e il demonio, che vittoria è?

10/02/2013 

Gesù Cristo ha vinto il peccato e ci ha liberato dal demonio, eppure il peccato esiste ancora e il demonio domina spesso.


Giulio M.

Dall’inizio della creazione e della storia umana, Dio rivela il suo amore e invita al ritorno e alla riconciliazione quanti, a cominciare dai progenitori, si sono allontanati da lui. La storia della salvezza, attraverso diverse tappe, raggiunge la pienezza con l’avvento del «Verbo che si è fatto uomo ed è venuto ad abitare in mezzo a noi». Tutta la sua vita, in particolare la sua morte e risurrezione, è la suprema manifestazione dell’amore e della misericordia di Dio per tutte le generazioni che si sono succedute e si succederanno nella storia. Gesù Cristo è al centro della storia della salvezza: «Con l’incarnazione il Figlio di Dio si è unito a ogni uomo» (Gaudium et spes 22). Egli appartiene al passato che è proteso all’attesa della sua venuta; e al presente orientato al futuro ultimo che coincide con il pieno compimento del regno di Dio.

I vostri commenti
5

Stai visualizzando  dei 5 commenti

    Vedi altri 20 commenti
    Policy sulla pubblicazione dei commenti
    I commenti del sito di Famiglia Cristiana sono premoderati. E non saranno pubblicati qualora:

    • - contengano contenuti ingiuriosi, calunniosi, pornografici verso le persone di cui si parla
    • - siano discriminatori o incitino alla violenza in termini razziali, di genere, di religione, di disabilità
    • - contengano offese all’autore di un articolo o alla testata in generale
    • - la firma sia palesemente una appropriazione di identità altrui (personaggi famosi o di Chiesa)
    • - quando sia offensivo o irrispettoso di un altro lettore o di un suo commento

    Ogni commento lascia la responsabilità individuale in capo a chi lo ha esteso. L’editore si riserva il diritto di cancellare i messaggi che, anche in seguito a una prima pubblicazione, appaiano  - a suo insindacabile giudizio - inaccettabili per la linea editoriale del sito o lesivi della dignità delle persone.
     
     
    Pubblicità
    Edicola San Paolo