logo san paolo
venerdì 27 maggio 2022
 
 

Dalla Georgia con amore

08/05/2010  Anita Rachvelishvili ha esordito a La Scala di Milano, nella Carmen, a soli 25 anni. Vittorio Testa l'ha intervistata per scoprire che dietro la cantante c'è una ragazza coraggiosa

«È capitato che non avessimo di che mangiare. Ci vestivamo come si poteva, indossando anche gli abiti dei nonni. Per sopravvivere, i miei genitori hanno dovuto rinunciare alla loro professione, la mma è parrucchiera, ma sarebbe una ballerina; papà è capocantiere ma sarebbe compositore». È una delle dichiarazioni rilasciate in un'intervista esclusiva di Vittorio Testa ad Anita Rachvelishvili, giovane cantante georgiana che dopo aver vinto una borsa di studio de La Scala di Milano, ha fatto il suo debutto a soli 25 anni nella Carmen andata in scena il 7 dicembre scorso nella serata inaugurale della stagione lirica.

Nel corso dell'intervista ci sarà spazio per parlare di musica, ovviamente, ma anche della famiglia, dell'amore e del legame indissolubile con la sua terra d'origine, quella Georgia in nome della quale già da bambina Anita si divertiva a scrivere canzoni. Alle spalle del talento che oggi gli appassionati possono ammirare c'è dunque il lavoro e l'impegno di anni di studio ma anche i sacrifici di una famiglia di umili origini in cui ogni componente ha rinunciato ai propri sogni per investire in quello di Anita. E infine, qualche rivelazione sul suo grande amore, il tenore Riccardo Massi.

Sabato 8, 8.50 - Canale 5

 
 
Pubblicità
Edicola San Paolo