logo san paolo
sabato 23 ottobre 2021
 
CHIESA
 

Se ne va a 102 anni il parroco più longevo d'Italia

07/03/2016  Monsignor Luigi Curti era originario della Valchiavenna e da ottant'anni era parroco del paese di Marzio, in provincia di Varese. Ecco la nostra intervista di due anni fa in occasione del suo centesimo compleanno.

Il 3 marzo si è spento, all'età di 102 anni, monsignor Luigi Curti. Per ottant'anni era stato parroco del piccolo paese di Marzio, in provincia di Varese. "Famiglia Cristiana" lo aveva incontrato due anni fa, poco dopo la celebrazione del suo centesimo compleanno. Qui sotto l'articolo uscito nel numero 10 del 2014.   

«Prego, accomodatevi, ma prima di parlare vi offro il caffè». Monsignor Luigi Curti ci accoglie con un gran sorriso nella parrocchia di San Sebastiano a Marzio, paese di quasi 300 anime nel Varesotto arroccato su un monte, tra la Valganna e la Valceresio. Subito sotto c’è la Svizzera, il panorama del Lago di Lugano. Monsignor Curti arrivò qui il 4 dicembre 1936. «Avevo 22 anni, ero stato ordinato sacerdote il 22 novembre. Il vescovo mi spedì subito a Marzio, diocesi di Como, ma io non sapevo neppure dov’era».

Settantotto anni fa. Oggi, di anni don Luigi ne ha cento, ha festeggiato un secolo lo scorso 15 febbraio. Si siede, si concentra, snocciola i fatti scandendo le date con lucidità e precisione certosina.«Io sono di Verceia, in Valchiavenna. Arrivai a Ghirla con il trenino bianco, che fu poi soppresso negli anni Cinquanta. Da lì proseguii fino a Marzio a piedi, con la valigia, per 5 chilometri».Da quel giorno don Luigi non si è più mosso da Marzio, è stato e continua a essere l’unico parroco del paese. Oggi, a cento anni, continua il suo servizio. Le sue giornate sono fitte di impegni: sveglia alle 5.30, ascolto del rosario del Papa, poi Radio Maria. Alle 8 celebra la Messa nella cappella sotto la casa parrocchiale. Poi c’è la catechesi ai bambini, il lunedì l’incontro di preghiera con gli adulti; l’organizzazione delle attività caritative e missionarie, la raccolta di viveri due mesi all’anno.

Dell’automobile non ha mai avuto bisogno: «Quando ero più giovane andavo a piedi o in bicicletta. Oggi non mi sposto più da qui».Per lui niente televisione: la tiene relegata in un angolo del soggiorno. Niente cellulare; quanto al computer, neanche a pensarci: «Ho sempre scritto tutto a mano». Un tempo c’era anche l’asilo:«L’ho amministrato per 35 anni senza mai andare in rosso». Oggi, di bimbi a Marzio ce ne sono pochi, e per l’asilo e la scuola elementare bisogna andare fuori.«Avevamo le colonie, una anche invernale». In questa minuscola comunità con gli anni le cose sono cambiate. «Un tempo c’erano il parrucchiere, il falegname, il bar. Ora i negozi sono tutti chiusi».

Una volta Marzio era pure una località di villeggiatura molto frequentat ad’estate. «Qui arrivavano anche persone famose». Fra di loro, Armida Barelli, che insieme a padre Agostino Gemelli, Francesco Olgiati e Ludovico Necchi fondò l’Università Cattolica del Sacro Cuore di Milano (e ne fu la prima tesoriera). A lei don Luigi dedica un ricordo commosso. «Aveva una casa a Marzio e tutte le estati passava tre mesi qui», racconta. «Lei diceva che Marzio era la sua Nazaret, il suo Tabor e il suo Calvario. Nazaret perché qui lavorava tantissimo dalle 9 a mezzanotte; Tabor in quanto luogo adatto alla preghiera e alla contemplazione; Calvario perché qui dovette affrontare molte sofferenze, la sua Via Crucis». Come la malattia che la colpì nel 1949 e che poi la portò alla morte, proprio a Marzio, nel 1952. Anche padre Gemelli arrivava spesso qui: «Teneva gli incontri di lavoro con i suoi collaboratori».

Nella casa parrocchiale arriva il signor Romano, quello che don Luigi chiama il suo angelo custode. Pensionato, 74 anni, Romano aiuta quotidianamente don Luigi nelle attività. E poi c’è la signora Maria Rosa, che ogni giorno gli porta il pranzo e, insieme a Romano, si prende cura di don Luigi con dedizione e tenerezza sconfinate. «Ma lui fa tutto da solo»,raccontano, «don Luigi non ha mai bisogno di niente. Pensa solo agli altri, non chiede mai niente per sé». Il 15 febbraio sono arrivati quaranta sacerdoti della diocesi per celebrare monsignor Curti: fuori dalla chiesa è stato perfino messo un maxischermo. Di fronte alla macchina fotografica, don Luigi è disinvolto, paziente, professionale.«È incredibile», osserva Romano, «non ha mai amato essere ripreso. E invece adesso lo fa con naturalezza». Forse il segreto della sua splendida longevità è proprio questo: preservare una mente aperta e libera, coltivare la curiosità per il mondo, senza avere paura di ciò che è nuovo. «Non so», sorride don Luigi con dolcezza e candore, «io sono un ottimista, a cento anni non so cosa siano la tristezza e la malinconia».

(foto tratta dal sito www.varesenews.it)

I vostri commenti
1
scrivi

Stai visualizzando  dei 1 commenti

    Vedi altri 20 commenti
    Policy sulla pubblicazione dei commenti
    I commenti del sito di Famiglia Cristiana sono premoderati. E non saranno pubblicati qualora:

    • - contengano contenuti ingiuriosi, calunniosi, pornografici verso le persone di cui si parla
    • - siano discriminatori o incitino alla violenza in termini razziali, di genere, di religione, di disabilità
    • - contengano offese all’autore di un articolo o alla testata in generale
    • - la firma sia palesemente una appropriazione di identità altrui (personaggi famosi o di Chiesa)
    • - quando sia offensivo o irrispettoso di un altro lettore o di un suo commento

    Ogni commento lascia la responsabilità individuale in capo a chi lo ha esteso. L’editore si riserva il diritto di cancellare i messaggi che, anche in seguito a una prima pubblicazione, appaiano  - a suo insindacabile giudizio - inaccettabili per la linea editoriale del sito o lesivi della dignità delle persone.
     
     
    Pubblicità
    Edicola San Paolo
    Collection precedente Collection successiva
    FAMIGLIA CRISTIANA
    € 104,00 € 0,00 - 11%
    CREDERE
    € 88,40 € 57,80 - 35%
    MARIA CON TE
    € 52,00 € 39,90 - 23%
    CUCITO CREATIVO
    € 64,90 € 43,80 - 33%
    FELTRO CREATIVO
    € 23,60 € 18,00 - 24%
    AMEN, LA PAROLA CHE SALVA
    € 46,80 € 38,90 - 17%
    IL GIORNALINO
    € 117,30 € 91,90 - 22%
    BENESSERE
    € 34,80 € 29,90 - 14%
    JESUS
    € 70,80 € 60,80 - 14%
    GBABY
    € 34,80 € 28,80 - 17%
    I LOVE ENGLISH JUNIOR
    € 69,00 € 49,90 - 28%