logo san paolo
giovedì 21 ottobre 2021
 
il commento
 

Io non sono il Papa, resto a casa

16/03/2020  Davanti alla Madonna Salus populi romani e al Crocifsso di San Marcello al Corso, Francesco ci ha rappresentati e ci rappresenta, proprio perché siamo rinchiusi nelle nostre abitazioni e dobbiamo essere fedeli a questa indicazione. La riflessione del teologo don Pino Lorizio.

Il pellegrinaggio di papa Francesco in alcuni luoghi particolarmente cari alla devozione popolare non è un esempio, ma un simbolo: un gesto compiuto in solitudine e nel deserto di una città attonita e preoccupata. Se infatti tutti noi ci sentissimo autorizzati a compiere lo stesso gesto, a parte che potremmo essere perseguiti dalla legge, non avremmo compreso il senso profondo che, a mio parere, ha animato questa scelta del vescovo di Roma. Dobbiamo pensare che in quell’andare a cercare i luoghi più significativi della fede e della religiosità popolare, ci siamo tutti noi. Il papa ci ha rappresentati e ha espresso in maniera personale e rappresentativa ciò che tutti noi vorremo, ma non possiamo fare. Questo è il senso della rappresentanza: papa Francesco ci ha rappresentati e ci rappresenta, proprio perché siamo rinchiusi nelle nostre abitazioni e dobbiamo essere fedeli a questa indicazione, che per noi è anche una scelta.

La fede si esprime in gesti e parole (come dice la Dei Verbum 2). In questo momento ci mancano i gesti: gli abbracci, le carezze, i baci: «La cosa capita non redime la cosa sofferta, e la parola senza bacio lascia più sole le labbra», scriveva il grande poeta Clemente Rebora. I gesti ci mancano, come ci manca l’Eucaristia vissuta e celebrata, e non basta la sua rappresentazione mediatica e televisiva a colmare questa distanza. Il Papa ha compiuto un gesto per tutti noi, in nome e per conto di tutti e di ciascuno, e ciò può colmare, almeno in parte, la nostra solitudine e confortare l’attesa di quando potremo direttamente e personalmente compiere gesti sacramentali di amore e non solo esprimerci con parole e messaggi,più o meno virtuali. 

I vostri commenti
1
scrivi

Stai visualizzando  dei 1 commenti

    Vedi altri 20 commenti
    Policy sulla pubblicazione dei commenti
    I commenti del sito di Famiglia Cristiana sono premoderati. E non saranno pubblicati qualora:

    • - contengano contenuti ingiuriosi, calunniosi, pornografici verso le persone di cui si parla
    • - siano discriminatori o incitino alla violenza in termini razziali, di genere, di religione, di disabilità
    • - contengano offese all’autore di un articolo o alla testata in generale
    • - la firma sia palesemente una appropriazione di identità altrui (personaggi famosi o di Chiesa)
    • - quando sia offensivo o irrispettoso di un altro lettore o di un suo commento

    Ogni commento lascia la responsabilità individuale in capo a chi lo ha esteso. L’editore si riserva il diritto di cancellare i messaggi che, anche in seguito a una prima pubblicazione, appaiano  - a suo insindacabile giudizio - inaccettabili per la linea editoriale del sito o lesivi della dignità delle persone.
     
     
    Pubblicità
    Edicola San Paolo
    Collection precedente Collection successiva
    FAMIGLIA CRISTIANA
    € 104,00 € 0,00 - 11%
    CREDERE
    € 88,40 € 57,80 - 35%
    MARIA CON TE
    € 52,00 € 39,90 - 23%
    CUCITO CREATIVO
    € 64,90 € 43,80 - 33%
    FELTRO CREATIVO
    € 23,60 € 18,00 - 24%
    AMEN, LA PAROLA CHE SALVA
    € 46,80 € 38,90 - 17%
    IL GIORNALINO
    € 117,30 € 91,90 - 22%
    BENESSERE
    € 34,80 € 29,90 - 14%
    JESUS
    € 70,80 € 60,80 - 14%
    GBABY
    € 34,80 € 28,80 - 17%
    I LOVE ENGLISH JUNIOR
    € 69,00 € 49,90 - 28%