logo san paolo
sabato 31 ottobre 2020
 
L'autrice misteriosa candidata allo Strega
 

Elena Ferrante, la scrittrice invisibile

26/02/2015  Ora che è stata ufficialmente candidata allo Strega, l'interesse e la curiosità per la reale identità dell'autrice (o l'autore?) di "L'amica geniale" si moltiplicano. Chi si cela dietro questo nome? E, soprattutto, è davvero essenziale saperlo?

La curiosità su chi si nascondesse dietro il nome di Elena Ferrante è sempre stata alta, figuriamoci oggi che è stata ufficialmente candidata al Premio Strega, per iniziativa di Roberto Saviano. Trattandosi di un'autrice - o un autore? - amato dal pubblico, molti avranno già capito di che cosa stiamo parlando. Per tutti gli altri, ecco un rapido riassunto delle puntate precedenti.

Elena Ferrante è uno pseudonimo utilizzato da uno scrittore-un'autrice misteriosa, che ha pubblicato diversi romanzi, fra cui L'amore molesto, I giorni dell'abbandono e L'amica geniale, articolato in quattro libri autonomi (tutti pubblicati da e/0). Romanzi che hanno goduto di grande fortuna, hanno ispirato il cinema, hanno suscitato l'apprezzamento di autorevoli giornali anche all'estero. Qualche dato: i quattro volumi di L'amica geniale hanno venduto in Italia 200 mila copie, i primi tre 130 mila copie negli Stati Uniti. Si sono scomodati a dire qualcosa - sempre lusinghiero - su di lei giornali del calibro di Foreign Policy (che l'ha inserita addirittura nell'elenco dei 100 pensatori globali del 2014), l'Economist («probabilmente la migliore narratrice contemporanea di cui si sia mai sentito parlare») e molte altre, non solo negli Stati Uniti, ma anche in Francia. 

Chi è dunque Elena Ferrante? E perché cela sua identità? La risposta definitiva a queste domande ancora non è stata data. Molte le congetture. La più accreditata indica lo scrittore Domenico Starnone come l'autore misterioso, altri puntano su Goffredo Fofi, il quale ha rilanciato indicando il nome di Anita Raja, collaboratrice di e/o e, guarda caso, moglie di Starnone. E ancora: il regista Mario Martone, Sandro e Sandra Ferri, ovvero i titolari della casa editrice che pubblica la Ferrante. E non sfugga l'assonanza fra Ferri e Ferrante, anche se si sa che il cognome Ferrante è un omaggio a Elsa Morante...

Si sarà colto un elemento che accomuna tutti queste ipotesi: il legame con Napoli, una  città ben conosciuta dalla Ferrante e utilizzata come scenario di tante vicende. 

A questo punto sorge il sospetto che anche noi siamo caduti nel tranello: quello di parlare di chi è l'autrice, anziché di analizzare i suoi libri. Come se fossimo interessati e suggestionati più dal gioco mondano di svelare un mistero - poco importa se, in questo caso, è letterario - che dalla volontà di capire e valutare i suoi libri. Se poi a tendere il tranello siano stati la stessa Elena Ferrante e la sua casa editrice (l'identità segreta si è rivelata una straordinaria idea di marketing) o se il ricorso al nome fittizio intendesse denunciare il chiacchiericcio di certi salotti letterari, richiamando l'attenzione esclusivamente sul valore del libro, mai lo sapremo.

Certo che la mossa di Saviano - candidare allo Strega una scrittrice che non si presenterà in carne e ossa e quindi si sottrarrà ai riti del premio - potrebbe avere il benefico effetto di spostare le attenzioni sul libro, anziché su chi l'ha scritto. Da parte nostra, non possiamo che confermare che i libri di Elena Ferrante meritano di essere letti. Possono piacere oppure no, naturalmente (e, in genere, piacciono più alle donne che agli uomini), ma certamente sono romanzi ben scritti, con personaggi descritti a fondo e una trama che parla della vita vera, soprattutto dell'amore, dell'amicizia, del rapporto fra uomini e donne, del ruolo di queste ultime nella società.

Di tutto questo dovremmo occuparci, forse, più che di scoprire chi è Elena...

L'amica geniale di Elena Ferrante, su Sanpaolostore.it

La natura complessa dell'amicizia tra due bambine, tra due ragazzine, tra due donne. I buoni e i cattivi sentimenti che nutrono nei decenni un rapporto vero

Multimedia
Sul set de l'Amica Geniale
Correlati
I vostri commenti
3
scrivi

Stai visualizzando  dei 3 commenti

    Vedi altri 20 commenti
    Policy sulla pubblicazione dei commenti
    I commenti del sito di Famiglia Cristiana sono premoderati. E non saranno pubblicati qualora:

    • - contengano contenuti ingiuriosi, calunniosi, pornografici verso le persone di cui si parla
    • - siano discriminatori o incitino alla violenza in termini razziali, di genere, di religione, di disabilità
    • - contengano offese all’autore di un articolo o alla testata in generale
    • - la firma sia palesemente una appropriazione di identità altrui (personaggi famosi o di Chiesa)
    • - quando sia offensivo o irrispettoso di un altro lettore o di un suo commento

    Ogni commento lascia la responsabilità individuale in capo a chi lo ha esteso. L’editore si riserva il diritto di cancellare i messaggi che, anche in seguito a una prima pubblicazione, appaiano  - a suo insindacabile giudizio - inaccettabili per la linea editoriale del sito o lesivi della dignità delle persone.
     
     
    Pubblicità
    Edicola San Paolo
    Collection precedente Collection successiva
    FAMIGLIA CRISTIANA
    € 104,00 € 0,00 - 11%
    CREDERE
    € 88,40 € 0,00 - 35%
    MARIA CON TE
    € 52,00 € 39,90 - 23%
    CUCITO CREATIVO
    € 64,90 € 43,80 - 33%
    FELTRO CREATIVO
    € 23,60 € 18,00 - 24%
    AMEN, LA PAROLA CHE SALVA
    € 46,80 € 38,90 - 17%
    IL GIORNALINO
    € 117,30 € 91,90 - 22%
    BENESSERE
    € 34,80 € 29,90 - 14%
    JESUS
    € 70,80 € 60,80 - 14%
    GBABY
    € 34,80 € 28,80 - 17%
    GBABY
    € 69,60 € 49,80 - 28%
    I LOVE ENGLISH JUNIOR
    € 69,00 € 49,90 - 28%
    PAROLA E PREGHIERA
    € 33,60 € 33,50
    VITA PASTORALE
    € 29,00
    GAZZETTA D'ALBA
    € 62,40 € 0,00 - 14%