Contribuisci a mantenere questo sito gratuito

Riusciamo a fornire informazione gratuita grazie alla pubblicità erogata dai nostri partner.
Accettando i consensi richiesti permetti ad i nostri partner di creare un'esperienza personalizzata ed offrirti un miglior servizio.
Avrai comunque la possibilità di revocare il consenso in qualunque momento.

Selezionando 'Accetta tutto', vedrai più spesso annunci su argomenti che ti interessano.
Selezionando 'Accetta solo cookie necessari', vedrai annunci generici non necessariamente attinenti ai tuoi interessi.

logo san paolo
lunedì 20 maggio 2024
 
partito democratico
 

Eppur si vota, vince Elly Schlein

26/02/2023  Gli elettori del pd, simpatizzanti e iscritti, hanno partecipato massicciamente alle primarie. Superato il milione di votanti nei 5.500 seggi messi a disposizione in tutta Italia.Per la prima volta gli elettori rovesciano le conclusioni del Congresso

Non sono i tre milioni e mezzo del 2007 e neppure il milione e seicentomila del 2007, ma l’affluenza alle primarie che scelgono il nuovo segretario del Partito democratico è comunque un dato positivo per la democrazia. Ben oltre il milione, solo timidamente sperato alla vigilia, si è recato nei gazebo allestiti per gli iscritti e per i simpatizzanti. Al di là del risultato, visto il forte astensionismo delle ultime elezioni regionali di cui diamo conto nel numero in edicola di Famiglia cristiana, questo risultato dice di una voglia di partecipare dei cittadini che non si è sopita. Alla fine i risultati danno la vittoria a Elly Schlein rovesciando, per la prima volta, i risultati del Congresso che avevano premiato Stefano Bonaccini. In ogni caso la prima segretaria donna del partito democratico, che succede a Enrico Letta, dovrà parture dal dato che c’è ancora voglia di fare politica sul territorio. Di confrontarsi e dibattere, di tornare a popolare sezioni e circoli. D’altra parte il successo di Fratelli d’Italia si spiega anche con il lavoro costante che il partito ha continuato a fare, attraverso le sue sezioni, sul territorio. Stefano Bonaccini ha riconosciuto la vittoria della Schlein e ha subito detto che darà una mano per rafforzare il partito.

 
 
Pubblicità
Edicola San Paolo