logo san paolo
giovedì 02 dicembre 2021
 
Obama
 

Expo attenta, arriva Michelle

14/06/2015 

Michelle Obama nell'orto della Casa Bianca (Reuters).
Michelle Obama nell'orto della Casa Bianca (Reuters).

Teniamoci pronti, sarà un mezzo ciclone. Martedì, infatti, Michelle Obama arriva a Expo 2015 e non è difficile prevedere che la visita, tra clamori mondani e riflessi politici, lascerà il segno. Dal punto di vista mediatico e non solo la First Lady ha mostrato, in quasi otto anni di Casa Bianca, una personalità da far paura. E l'Expo può essere per lei un palcoscenico ideale, con tutte le connessioni che propone sui temi a lei più cari.

Michelle Obama, infatti, è una salutista. In privato, certo: pare si alzi alle 5 del mattino e, prima di affrontare la giornata, faccia già all'alba una bella sessione in palestra. Ma anche e soprattutto in pubblico. Nel 2009, proprio dietro la spinta della moglie, Barack Obama ha firmato l'Healthty, Hunger-free Kids Act (Legge per i bambini sani e liberi dalla fame), un provvedimento con cui è stata radicalmente cambiata la dieta offerta dalle mense scolastiche. Più frutta e verdura, meno carne e fritti, e una campagna per eliminare dalle scuole le "macchinette" che offrono dolci e bibite.

Anche qui non manca il risvolto privato: si dice che tutto nasca da un avvertimento del pediatra di Sasha e Malia, le figlie della coppia presidenziale, che tendono a metter sù peso. Sta di fatto che da quel momento Michelle non ha più mollato. Nel 2009 ha fatto creare nei giardini della Casa Bianca un grande orto di cui i giornali pubblicano pure la mappa. Niente di che, lattuga, spinaci, broccoli, erbe aromatiche... Le nostre nonne facevano ben altro, ma non lo facevano alla Casa Bianca.

E poi, soprattutto, si è fatta animatrice e testimonial della campagna Let's Move (Muoviamoci), lanciata nel 2010 per convincere i ragazzi a fare più sport e lasciar perdere il gustoso ma micidiale junk food, il "cibo spazzatura" che gronda grassi e chiude le arterie. Dicono che il numero dei bambini americani obesi in questi anni sia calato dal 14% all'8%. Grazie a lei? Chissà. Certo Michelle Obama non si è risparmiata: è comparsa su tutte le televisioni, ha fatto piegamenti e flessioni in pubblico, si è fatta filmare mentre suda in palestra con l'aerobica o tirando calci e pugni al sacco.

Per cui, occhio alla linea, che all'Expo arriva Michelle.

Multimedia
Michelle Obama ci insegna a stare in forma
Correlati
Michelle Obama ci insegna a stare in forma
Correlati
Michelle Obama all'Expo, occhio alla dieta
Correlati
 
 
Pubblicità
Edicola San Paolo