logo san paolo
giovedì 21 ottobre 2021
 
 

Festival Biblico stasera in concerto

02/05/2012  La paura e la speranza, temi dell'evento berico che comincerà fra pochi giorni, a tema nel concerto di stasera, con musiche di Claudio Monteverdi e Giacomo Carissimi.

La musicista Margherita Dalla Vecchia
La musicista Margherita Dalla Vecchia

Aperitivo musicale del Festival Biblico questa sera, mercoledì 2 maggio, al Teatro Olimpico di Vicenza alle ore 21. Il comitato promotore della kermesse vicentina organizza un concerto dell’ensemble vocale e strumentale “Il Teatro armonico” con la collaborazione dell’associazione Mousikè dal titolo “Il dramma in musica per esprimere gli affetti della paura e  speranza”. In perfetta sintonia con il tema della kermesse biblica berica, che si concentrerà proprio sui due sentimenti così forti – apparentemente contraddittori ma insieme presenti nel cuore degli uomini d’oggi, cioè la paura e la speranza – il concerto avrà come protagonista la musica del Seicento, con due autori di primo livello: Claudio Monteverdi e Giacomo Carissimi.

Un dramma di provenienza profana, l’altro sacro: “Il Combattimento di Tancredi e Clorinda” di Claudio Monteverdi (1567-1643), per due tenori, soprano, 4 viole da braccio, violone e basso continuo, con testo tratto dalla Gerusalemme liberata di Torquato Tasso. Historia Jonae, di Giacomo Carissimi (1605–1674), un oratorio a otto voci, due violini e basso continuo dedicato alla vicenda del profeta biblico. «L’eroico combattimento tra Tancredi e Clorinda, una delle scene più intense del poema del Tasso, è pieno di tensione» commenta Margherita Dalla Vecchia, che curerà la concertazione e accompagnerà l’ensemble al clavicembalo: «I protagonisti agiscono senza paura e con grande coraggio. Tutta l’opera alterna effetti molto concitati a stati d’animo di grande espressività, dolcezza e speranza. Tali sentimenti hanno suggerito a Monteverdi di cercare nel linguaggio della musica questi contrasti, ottenendo soluzioni straordinarie, assai commoventi per la bellezza e la profondità del pensiero». Sul fronte biblico abbiamo Giona, la cui storia intreccia potentemente paura e speranza: «Giona, impaurito dalla richiesta di Dio, fugge da lui perché pieno di paura, ma poi, con speranza, invocherà il suo perdono e la salvezza. Carissimi, massimo interprete dell’oratorio, riesce a raffigurare musicalmente le potenti immagini bibliche oltre a tradurre i numerosi simbolismi del testo con affetti musicali molto raffinati», commenta ancora Dalla Vecchia. Regia affidata a Piergiorgio Piccoli.

Costo del biglietto di ingresso (non numerato), 10 euro.
Biglietti in preventiva presso la Libreria San Paolo, corso Palladio 132, tel. 0444-321018, lsp.vicenza.mailing@stpauls.it
o
presso Associazione Culturale Mousikè, tel. 0444324139.
Oppure direttamente prima dell’inizio del concerto (dalle ore 19.30).
Per informazioni, tel. 0444-937499, segreteria@festivalbiblico.it.

I vostri commenti
0
scrivi
 
 
Pubblicità
Edicola San Paolo
Collection precedente Collection successiva
FAMIGLIA CRISTIANA
€ 104,00 € 0,00 - 11%
CREDERE
€ 88,40 € 57,80 - 35%
MARIA CON TE
€ 52,00 € 39,90 - 23%
CUCITO CREATIVO
€ 64,90 € 43,80 - 33%
FELTRO CREATIVO
€ 23,60 € 18,00 - 24%
AMEN, LA PAROLA CHE SALVA
€ 46,80 € 38,90 - 17%
IL GIORNALINO
€ 117,30 € 91,90 - 22%
BENESSERE
€ 34,80 € 29,90 - 14%
JESUS
€ 70,80 € 60,80 - 14%
GBABY
€ 34,80 € 28,80 - 17%
I LOVE ENGLISH JUNIOR
€ 69,00 € 49,90 - 28%