logo san paolo
lunedì 25 ottobre 2021
 
iniziative
 

Uomini in piazza per dire basta alla violenza contro le donne

01/03/2021  A Biella hanno percorso a piedi le strade fino al centro indossando mascherine e scarpe rosse. Ad Albenga si sono ritrovati in piazza, distanziati ma legati da un filo di lana rosso. Flashmob significativi, perché la battaglia non deve e non può essere solo femminile

(Foto Ansa: il flashmob a Biella)

Hanno percorso a piedi le strade di Biella, dal Ponte della Maddalena fino al centro della città piemontese, indossando tutti mascherine e scarpe rosse, per dire basta alla violenza contro le donne. Il flashmob "Uomini in scarpe rosse" è stato organizzato da Paolo Zanone, imprenditore tessile e direttore artistico della compagnia Teatrando di Biella. Nei giorni scorsi la giornalista Milena Gabanelli aveva lanciato un appello forte su Twitter: ”Ne ammazzano una al giorno ma io vedo solo donne manifestare, protestare, gridare aiuto. Non ho visto una sola iniziativa organizzata dagli uomini, contro gli uomini che uccidono le loro mogli o fidanzate. Dove siete? Non è cosa da maschi proteggere le donne?".

Da qui è partita l’iniziativa al maschile. Un immagine confortante, un gesto simbolicamente molto significativo: finché il problema della violenza di genere sarà solo un affare femminile, denunciato, raccontato, commentato solo dalle donne, non si potrà andare molto lontano nella battaglia per arginare questa piaga diffusa. 

Un’iniziativa simile, tutta al maschile, si è svolta anche ad Albenga, in Liguria: il presidente dell’associazione Fischia il Vento, Giuliano Arnaldi, ha chiamato gli uomini alla moblitazione lanciando un appello. “Dobbiamo dire basta e chiedere scusa”, si legge nel testo dell’appello. “Altre donne uccise da uomini che avrebbero dovuto amarle. E’ una strage, terribile e continua. E’ il genere maschile ad essere  sotto accusa per i troppi silenzi. Non  possiamo far finta di niente, dobbiamo farcene carico». Alle 18 del 27 febbraio gli uomini si sono radunati in piazza San Michele: tutti distanziati, nel rispetto delle norme anti-Covid, ma tutti legati da un filo di lana rosso, che rappresenta quella violenza contro la quale tutti insieme bisogna combattere.

Presenti tantissimi giovani, ma nessun rappresentante politico. L’unica voce femminile presente è stata quella della presidente provinciale dell'Anpi di Imperia, Amelia Narciso, che con un suo scritto ha sottolineato come gli uomini che chiedono scusa “siano purtroppo rari”. Sostegno al flashmob è arrivato da personaggi del mondo dello spettacolo come Fiorella Mannoia e Michelle Hunziker.

 
 
Pubblicità
Edicola San Paolo
Collection precedente Collection successiva
FAMIGLIA CRISTIANA
€ 104,00 € 0,00 - 11%
CREDERE
€ 88,40 € 57,80 - 35%
MARIA CON TE
€ 52,00 € 39,90 - 23%
CUCITO CREATIVO
€ 64,90 € 43,80 - 33%
FELTRO CREATIVO
€ 23,60 € 18,00 - 24%
AMEN, LA PAROLA CHE SALVA
€ 46,80 € 38,90 - 17%
IL GIORNALINO
€ 117,30 € 91,90 - 22%
BENESSERE
€ 34,80 € 29,90 - 14%
JESUS
€ 70,80 € 60,80 - 14%
GBABY
€ 34,80 € 28,80 - 17%
I LOVE ENGLISH JUNIOR
€ 69,00 € 49,90 - 28%