Contribuisci a mantenere questo sito gratuito

Riusciamo a fornire informazione gratuita grazie alla pubblicità erogata dai nostri partner.
Accettando i consensi richiesti permetti ad i nostri partner di creare un'esperienza personalizzata ed offrirti un miglior servizio.
Avrai comunque la possibilità di revocare il consenso in qualunque momento.

Selezionando 'Accetta tutto', vedrai più spesso annunci su argomenti che ti interessano.
Selezionando 'Accetta solo cookie necessari', vedrai annunci generici non necessariamente attinenti ai tuoi interessi.

logo san paolo
lunedì 22 aprile 2024
 
L'INCONTRO
 

L'attore Gad Elmaleh, avvicinatosi al cattolicesimo, incontra il Papa

23/12/2022  Il comico, nato a Casablanca e di religione ebraica, è noto anche per essere l’ex di Charlotte Casiraghi. Nell'ultimo film, Reste un peu, di cui è regista e protagonista, uscito nelle sale francesi il 16 novembre, racconta il suo slancio per il cattolicesimo. In poche settimane sta scalando la classifica dei film più visti. Sul numero di Famiglia Cristiana in edicola da giovedì 29 dicembre l'intervista esclusiva.

(foto: Fatima Lucarini)
(foto: Fatima Lucarini)

Si sono parlati a fondo, cuore a cuore per una ventina di minuti, il comico francese Gad Elmaleh e Papa Francesco, in un clima molto disteso, anche con battute e qualche scambio a proposito del calcio. L’attore subito dopo l’udienza spiega a Famiglia Cristiana: «Sono talmente commosso da quest’incontro che non riesco a raccontare tutto nel dettaglio, ma la cosa che mi ha più colpito è stato il momento del saluto. Io l’ho ringraziato per avermi ricevuto e lui, guardandomi negli occhi, e con un’espressione dolcissima mi ha chiesto “Preghi per me, sa?, il mio non è un mestiere facile”. Quanta umiltà, quanto amore in quest’uomo!. Mi ha toccato nel profondo penso sia davvero una figura d’esempio nel vivere la fede»

L’attore, origini marocchine e di religione ebraica, è molto amato in Francia ed è noto anche per essere l’ex compagno di Charlotte Casiraghi. Intervistato da Famiglia Cristiana (il testo integrale sul numero 1, in edicola il 29 dicembre) racconta il suo ultimo film, Reste un peu, di cui è regista e protagonista, uscito nelle sale il 16 novembre, dedicato  al suo avvicinamento al cattolicesimo, ma anche le tappe del suo cammino spirituale segnate dall'incontro con la figura di Maria. Il suo film, inaspettatamente, in un Paese laico dove la fede non è solitamente espressa in pubblico, ha raggiunto il quinto posto al botteghino con quasi 400 mila presenze.

Si tratta di un vero e proprio "coming out” spirituale che il pubblico francese sta accogliendo con grande interesse: «Dopo le proiezioni si accendono discussioni, praticamente ovunque, e quando le persone hanno visto il film, in genere colgono la sottigliezza del mio percorso spirituale. Avviene una vera discussione, un dibattito, in particolare con spettatori ebrei o musulmani».

 

(foto: Fatima Lucarini)
(foto: Fatima Lucarini)

Oggi Gad Elmaleh ha esaudito il desiderio di incontrare Papa Francesco in Vaticano e parlargli con le parole che ha già detto a Famiglia Cristiana «dirgli umilmente che continuiamo a pregare per lui. Ebrei, musulmani, cristiani, tutti devono pregare per lui, perché è l'uomo che cerca con amore di unirci e di condurci sulla via della fratellanza. Solo questo percorso può ancora dare speranza all'umanità».

 

(foto: Fatima Lucarini)

 
 
Pubblicità
Edicola San Paolo