logo san paolo
domenica 05 luglio 2020
 
dossier
 

Giubileo, il Papa consegna la Bolla ai rappresentanti dei continenti

10/04/2015  Bergoglio, per esprimere il desiderio che l'Anno Santo sia celebrato a Roma e in tutto il mondo, nel corso della cerimonia di indizione a San Pietro consegnerà una copia della Bolla a diversi ecclesiastici, in rappresentanza delle varie realtà ecclesiali e dei diversi continenti

L’Anno Santo straordinario della  misericordia annunciato un mese fa da papa Francesco entra nel vivo attraverso la cerimonia solenne, che il Pontefice presiede sabato pomeriggio alle 17.30 [CLICCA QUI PER LA DIRETTA VIDEO], durante la quale sarà pubblicata la Bolla di indizione del Giubileo.

Dopo la lettura di alcuni brani della Bolla stessa, dal titolo Misericordiae vultus, davanti alla Porta Santa della Basilica Vaticana, Francesco presiederà la celebrazione dei Primi Vespri della Domenica della Divina Misericordia, durante la quale consegnerà a sei rappresentanti della Chiesa nel mondo una copia del documento per sottolineare il suo desiderio che il Giubileo sia celebrato in tutti i continenti oltre che a Roma. Per questo sarà possibile «lucrare» l'indulgenza non solo a Roma, attraversando le Porte Sante delle basiliche, ma anche nelle proprie diocesi in tutti e cinque i continenti.

La festa della Divina Misericordia è legata indissolubilmente a San Giovanni Paolo II, che la introdusse fissandola alla domenica successiva a quella di Pasqua, e al carisma di Santa Faustina Kowalska, che ne fu l'apostola.

Una copia del documento verrà data al prefetto della Congregazione dei Vescovi cardinale Marc Ouellet, al prefetto della Congregazione per l'Evangelizzazione dei Popoli, cardinale Fernando Filoni, al prefetto della Congregazione per le Chiese orientali, cardinale Leonardo Sandri; inoltre, «in rappresentanza di tutto l'Oriente», riceverà una copia l'arcivescovo Savio Hon Tai-Fai, nato a Hong Kong e ora segretario della Congregazione per l'Evangelizzazione dei popoli; il continente africano sarà rappresentato dall'arcivescovo Barthelemy Adoukounos, originario del Benin e attuale segretario del Pontificio Consiglio per la Cultura; per le Chiese orientali, il Papa consegnerà la Bolla a monsignor Khaled Ayad Bishay della Chiesa patriarcale di Alessandria dei Copti.

La lettura della Bolla nelle altre basiliche papali avverrà domenica 12 aprile, in una celebrazione liturgica. Nella basilica di San Giovanni in Laterano, alle 17, con il cardinale arciprete Agostino Vallini, durante la celebrazione solenne dei secondi vespri della Domenica in Albis; a Santa Maria Maggiore, con il cardinale arciprete Santos Abril y Castelló, nella Messa capitolare delle ore 10; nella basilica di San Paolo fuori le Mura, con il cardinale arciprete James Michael Harvey, in occasione della liturgia eucaristica delle ore 10.15.

«La Divina Misericordia», ha spiega Jozef Bart, rettore del Santuario della Divina Misericordia di Roma, alla Radio Vaticana, «ha sempre acceso una straordinaria gioia nei cuori di tutti i fedeli, perché dalla Divina Misericordia scorrono grazie, grazie infinite. Ma quest’anno viviamo la festa della Divina Misericordia nell’annuncio da parte di Papa Francesco dell’indizione dell’Anno Santo e la gioia è ancora tanto più grande in quanto l’indizione dell’Anno Santo avviene proprio con i primi Vespri della Divina Misericordia».

I vostri commenti
0
scrivi
 
 
Pubblicità
Edicola San Paolo
Collection precedente Collection successiva
FAMIGLIA CRISTIANA
€ 104,00 € 92,90 - 11%
CREDERE
€ 88,40 € 0,00 - 35%
MARIA CON TE
€ 52,00 € 39,90 - 23%
CUCITO CREATIVO
€ 64,90 € 43,80 - 33%
FELTRO CREATIVO
€ 23,60 € 18,00 - 24%
AMEN, LA PAROLA CHE SALVA
€ 46,80 € 38,90 - 17%
IL GIORNALINO
€ 117,30 € 91,90 - 22%
BENESSERE
€ 34,80 € 29,90 - 14%
JESUS
€ 70,80 € 60,80 - 14%
GBABY
€ 34,80 € 28,80 - 17%
GBABY
€ 69,60 € 49,80 - 28%