logo san paolo
domenica 24 ottobre 2021
 
GIUBILEO MARIANO
 

«Il Rosario ci insegna a incarnare il Vangelo nella storia»

08/10/2016  Il Papa in preghiera con delegazioni di 94 santuari sparsi nel mondo, da Banneux (Francia) come da Altötting (Germania) o come da Aparecida (Brasile). Statue o icone della Vergine giunte da molti Paesi, India e Vietnam inclusi, in processione lungo Via della Conciliazione fino a San Pietro. «La Madonna ci indica la via e ci insegna ad essere discepoli».

Papa Francesco in una foto d'archivio, scattata il primo ottobre 2014. In alto: alla veglia per il Giubileo mariano, sabato 8 ottobre 2016. Tutte le immagini di questo servizio sono dell'agenzia Reuters.
Papa Francesco in una foto d'archivio, scattata il primo ottobre 2014. In alto: alla veglia per il Giubileo mariano, sabato 8 ottobre 2016. Tutte le immagini di questo servizio sono dell'agenzia Reuters.

Del Rosario ha parlato venerdì 7 ottobre,  dedicandogli un tweet. E del Rosario, dopo averlo pregato, è tornato a parlare nella Veglia che sabato 8 ha guidato in Piazza San Pietro, prologo orante del Giubileo mariano. «Il Rosario è la preghiera che accompagna sempre la mia vita; è anche la preghiera dei semplici e dei santi è la preghiera del mio cuore», ha twittato Francesco. «La preghiera del Rosario non ci allontana dalle preoccupazioni della vita; al contrario, ci chiede di incarnarci nella storia di tutti i giorni per saper cogliere i segni della presenza di Cristo in mezzo a noi», ha ribadito il Papa.

Sul sagrato, le varie statue della Vergine venerate in 94  santuari mariani di diversi paesi del mondo, giunte in processione da via della Conciliazione da Banneux (Francia) come da Altötting (Germania, tanto cara a Benedetto XVI) o da Aparecida (nel cuore del latinoamericano Jorge Mario Bergoglio). Tra le varie staturte della Vergine, anche quella di Amatrice. Il pensiero è andato inoltre alle attese e alle sofferenze dell’umanità di oggi in special modo alle vittime dell’uragano Matthew ad Haiti.

Gesù «va incontro a tutti nelle varie necessità della vita», ha detto papa Francesco, e Maria «ci accompagna in questo cammino», ha assicurato. «In questa Veglia abbiamo ripercorso i momenti fondamentali della vita di Gesù, in compagnia di Maria», ha proseguito Bergoglio. Intensa e raccolta la preghiera dei misteri gloriosi: Resurrezione, Ascensione, Pentecoste, Assunzione di Maria e la sua incoronazione a Regina del Cielo e della terra. Secondo il Papa, «la preghiera del Rosario è, per molti aspetti, la sintesi della storia della misericordia di Dio che si trasforma in storia di salvezza per quanti si lasciano plasmare dalla grazia».

«I misteri che passano dinanzi a noi sono gesti concreti nei quali si sviluppa l’agire di Dio nei nostri confronti», ha spiegato il Papa. Maria, ha aggiunto, «è davvero l’Odigitria, la Madre che indica il percorso che siamo chiamati a compiere per essere veri discepoli di Gesù». «In tutta la sua vita, Maria ha realizzato quanto è chiesto alla Chiesa di compiere in memoria perenne di Cristo». Ne è convinto il Papa, che al termine della Veglia di preghiera per il Giubileo mariano ha spiegato come nella fede della Madonna «vediamo come aprire la porta del nostro cuore per obbedire a Dio; nella sua abnegazione, scopriamo quanto dobbiamo essere attenti alle necessità degli altri; nelle sue lacrime, troviamo la forza per consolare quanti sono nel dolore». «In ognuno di questi momenti – è la sintesi offerta da Francesco – Maria esprime la ricchezza della divina misericordia, che va incontro ad ognuno nelle necessità quotidian»e. Maria, in altre parole, davvero ci permette di comprendere cosa significa essere discepoli di Cristo.

Il suo «primo atto», ha ricordato il Papa, «è stato quello di porsi in ascolto di Dio»:
«Ha obbedito all’annuncio dell’Angelo e ha aperto il suo cuore per accogliere il mistero della maternità divina. Ha seguito Gesù, mettendosi in ascolto di ogni parola che usciva dalla sua bocca; ha conservato tutto nel suo cuore ed è diventata memoria vivente dei segni compiuti dal Figlio di Dio per suscitare la nostra fede». Tuttavia, «non basta soltanto ascoltare», l’ascolto è «il primo passo» che «ha bisogno di tradursi in azione concreta», perché «il discepolo, infatti, mette la sua vita al servizio del Vangelo». È così che Maria «si recò subito da Elisabetta per aiutarla nella sua gravidanza; a Betlemme diede alla luce il Figlio di Dio; a Cana si prese cura di due giovani sposi; sul Golgota non indietreggiò davanti al dolore ma rimase sotto la croce di Gesù e, per sua volontà, divenne Madre della Chiesa; dopo la Risurrezione, rincuorò gli apostoli riuniti nel cenacolo in attesa dello Spirito Santo, che li trasformò in coraggiosi araldi del Vangelo».

Multimedia
LE IMMAGINI - Francesco: «La preghiera alla Madonna è la preghiera del mio cuore»
Correlati
I vostri commenti
2
scrivi

Stai visualizzando  dei 2 commenti

    Vedi altri 20 commenti
    Policy sulla pubblicazione dei commenti
    I commenti del sito di Famiglia Cristiana sono premoderati. E non saranno pubblicati qualora:

    • - contengano contenuti ingiuriosi, calunniosi, pornografici verso le persone di cui si parla
    • - siano discriminatori o incitino alla violenza in termini razziali, di genere, di religione, di disabilità
    • - contengano offese all’autore di un articolo o alla testata in generale
    • - la firma sia palesemente una appropriazione di identità altrui (personaggi famosi o di Chiesa)
    • - quando sia offensivo o irrispettoso di un altro lettore o di un suo commento

    Ogni commento lascia la responsabilità individuale in capo a chi lo ha esteso. L’editore si riserva il diritto di cancellare i messaggi che, anche in seguito a una prima pubblicazione, appaiano  - a suo insindacabile giudizio - inaccettabili per la linea editoriale del sito o lesivi della dignità delle persone.
     
     
    Pubblicità
    Edicola San Paolo
    Collection precedente Collection successiva
    FAMIGLIA CRISTIANA
    € 104,00 € 0,00 - 11%
    CREDERE
    € 88,40 € 57,80 - 35%
    MARIA CON TE
    € 52,00 € 39,90 - 23%
    CUCITO CREATIVO
    € 64,90 € 43,80 - 33%
    FELTRO CREATIVO
    € 23,60 € 18,00 - 24%
    AMEN, LA PAROLA CHE SALVA
    € 46,80 € 38,90 - 17%
    IL GIORNALINO
    € 117,30 € 91,90 - 22%
    BENESSERE
    € 34,80 € 29,90 - 14%
    JESUS
    € 70,80 € 60,80 - 14%
    GBABY
    € 34,80 € 28,80 - 17%
    I LOVE ENGLISH JUNIOR
    € 69,00 € 49,90 - 28%