logo san paolo
martedì 30 novembre 2021
 
 

Gmg, catechesi anche in cinese e in arabo

16/07/2013  Oltre 250 vescovi di nazionalità diversa guideranno gli incontri sul tema della Giornata mondiale della gioventù nelle tre mattinate dedicate alle catechesi.

Ci sono molti volti resi famosi dalle dirette televisive, nei giorni precedenti l'ultimo Conclave. Come il cardinale Oscar Andrés Rodriguez Maradiaga, arcivescovo di Tegucigalpa. O come il cardinale francese Philippe Barbarin, arcivescovo di Lione, più volte fotografato a Roma mentre pedalava su una bici. O come, infine, il cardinale George Pell, arcivescovo di Sydney, città che ospitò la Gmg del 2008. Oltre 250 vescovi di nazionalità diversa guideranno gli incontri sul tema della Giornata mondiale della gioventù  nelle tre mattinate dedicate alle catechesi. Che saranno svolte in portoghese, spagnolo, inglese, francese, italiano, ma anche in altre lingue, come l'arabo e il cinese. 

Scelti dal Pontificio Consiglio per i laici, si troveranno ogni giorno in una sede differente. Il responsabile della direttore del Settore di preparazione pastorale, padre Leandro Lenin, spiega che non sarà comunicato il luogo in cui ciascuno terrà la catechesi: «Desideriamo che il contatto tra i giovani e i Vescovi sia una sorpresa». Le catechesi, che si tengono dal 24 al 26 luglio venerdì o, hanno tre temi diversi. Il 24 luglio il tema sarà “sete di speranza, sete di Dio”. Il 25 si rifletterà su “essere discepoli di Cristo”. Il 26 i vescovi mediteranno sul tema “missionari...andate!”.

Padre Leandro afferma: «Nelle catechesi avremo un gruppo definito di partecipanti. Ogni catechesi è stata pensata per un determinato numero di pellegrini, quindi eviteremo per quanto possibile il sovraffollamento. Desideriamo anche garantire che il numero dei cestini della colazione disponibili in ciascuna sede sia sufficiente per i pellegrini che sono destinati a ogni luogo». Le catechesi si svolgono in mattinata dalle 9.00 alle 13.00 e si concludono con la Santa Messa. Durante la mattina, i pellegrini possono anche confessarsi e rivolgere domande al vescovo catechista.

I vostri commenti
1

Stai visualizzando  dei 1 commenti

    Vedi altri 20 commenti
    Policy sulla pubblicazione dei commenti
    I commenti del sito di Famiglia Cristiana sono premoderati. E non saranno pubblicati qualora:

    • - contengano contenuti ingiuriosi, calunniosi, pornografici verso le persone di cui si parla
    • - siano discriminatori o incitino alla violenza in termini razziali, di genere, di religione, di disabilità
    • - contengano offese all’autore di un articolo o alla testata in generale
    • - la firma sia palesemente una appropriazione di identità altrui (personaggi famosi o di Chiesa)
    • - quando sia offensivo o irrispettoso di un altro lettore o di un suo commento

    Ogni commento lascia la responsabilità individuale in capo a chi lo ha esteso. L’editore si riserva il diritto di cancellare i messaggi che, anche in seguito a una prima pubblicazione, appaiano  - a suo insindacabile giudizio - inaccettabili per la linea editoriale del sito o lesivi della dignità delle persone.
     
     
    Pubblicità
    Edicola San Paolo