logo san paolo
domenica 20 settembre 2020
 
E-commerce
 

I nonni e la spesa on line

05/10/2017  La gita di alcuni anziani in visita a magazzini e uffici della multinazionale dell'E-commerce. In un ambiente fortemente teconologico si sono mostrati a loro agio e hanno dichiarato di aver già fatto acquisti on line.

Abituati per anni al negozio di fiducia, al supermercato con le marche preferite, alla bottega sotto casa non è detto che gli anziani di oggi possano affrontare i grandi cambiamenti degli acquisti on line. In particolare il massiccio uso dell’E-commerce possibile attraverso una piattaforma come Amazon. Che, in occasione della festa dei nonni, ha regalato loro l’opportunità di visitare gli uffici e visitare il magazzino di Affori a Milano dove si organizza la spedizione attraverso il servizio Prime now, cioè, con la possibilità di avere a casa in due ore la merce di cui si ha bisogno.

Si tratta di uno spazio di “soli” 1.800 mq (quello di Castel San Giovanni in provincia di Parma è di quasi 90.000…) dedicato per lo più al fresco con oltre 20.000 prodotti di uso quotidiano come surgelati, frutta, verdura, pesce fresco, carne, affettati e persino prodotti regionali, alcolici e per la cura della persona. L’organizzazione della spedizione è futuristica. Nel magazzino computer, carrelli, etichettatrici, pacchi e borse frigo. In cortile mezzi di trasporto pronti a partire. Insomma scenario dal nuovo mercato che però non sembra stupire i nostri nonni che mostrano di conoscere meglio di altri coetanei di cosa stiamo parlando.

E così tra un carrello e uno scaffale in uno spazio,  definito da chi vi lavoro come “caos ordinato”, raccontano cosa pensano di questo nuovo modo di fare la spesa.  Roberto Falagiani è qui con la moglie Neva, entrambi classe 1940, ex scout di Modena, nemico dello spreco, va incontro ai cambiamenti con fiducia: «Il consumatore oggi è molto evoluto e non ha più bisogno delle informazioni di chi vende. Prima si vuole informare attraverso Internet e alla fine scopre che è più economico e che può risparmiare». Poi ci sono Maria Rosa, 74 anni, e suo marito Dario Esposito. Lei entusiasta della nipote dipendente di Amazon, “sempre in giro per il mondo”, e degli acquisti on line: «Ho comprato un ferro da stiro» ricorda con entusiasmo, «funziona benissimo. E’ arrivato in poco tempo. Lo consiglio sempre a tutti». Non sembra intimorita da tanta modernità neanche Liliana di 87 anni. Nonna di Alessio manager nell’area pubblicitaria: «Anche io ho già fatto acquisti ma mai il fresco o il surgelato. Proverò» conferma mentre nel vasto magazzino scorrono le borse pronte per raggiungere i proprietari. Elisabetta e Luigi Marchese vivono a Tortona e spiegano che abitando in un piccolo Paese gli acquisti on line sono comodissimi perché non tutto è raggiungibile facilmente.

Milano ha lanciato il servizio Prime now nel 2015 e i numeri  le hanno dato ragione, pare che al momento le richieste dei milanesi siano raddoppiate e le si paragonano a quelle di Los Angeles. Le merci più richieste? Acqua, banane e latte…

I vostri commenti
0
scrivi
 
 
Pubblicità
Edicola San Paolo
Collection precedente Collection successiva
FAMIGLIA CRISTIANA
€ 104,00 € 0,00 - 11%
CREDERE
€ 88,40 € 0,00 - 35%
MARIA CON TE
€ 52,00 € 39,90 - 23%
CUCITO CREATIVO
€ 64,90 € 43,80 - 33%
FELTRO CREATIVO
€ 23,60 € 18,00 - 24%
AMEN, LA PAROLA CHE SALVA
€ 46,80 € 38,90 - 17%
IL GIORNALINO
€ 117,30 € 91,90 - 22%
BENESSERE
€ 34,80 € 29,90 - 14%
JESUS
€ 70,80 € 60,80 - 14%
GBABY
€ 34,80 € 28,80 - 17%
GBABY
€ 69,60 € 49,80 - 28%