logo san paolo
venerdì 28 febbraio 2020
 
 

I peccati da confessare

30/08/2012 

Se la liturgia penitenziale all’inizio della Messa rimette i peccati non gravi, quali sono quelli da confessare attraverso il sacramento della riconciliazione?

Lettera firmata

Il peccato mortale, così denominato perché rompe l’alleanza (amicizia) con Dio, presuppone una triplice convergenza: azione grave, piena avvertenza (consapevolezza) e deliberato consenso (libertà-responsabilità). A riguardo della gravità, già l’esperienza conduce a distinguere tra una scortesia e una calunnia; tra un mancato aiuto e un tradimento, tra un atto singolo cattivo e un atteggiamento cattivo. La via del ritorno a Dio è il pentimento (contrizione, dolore), motivato da amore. Tale pentimento interiore – come è detto nel Catechismo della Chiesa cattolica, n. 1452 – «rimette le colpe veniali, ottiene anche il perdono dei peccati mortali, qualora comporti la ferma risoluzione di ricorrere, appena possibile, alla confessione sacramentale ». La liturgia penitenziale, pertanto, se esprime sincero pentimento e non si riduce a un rito formale, ottiene il perdono dei peccati veniali ma anche dei peccati gravi con l’obbligo della confessione sacramentale appena possibile. E prima di andare alla Comunione eucaristica, a meno che risulti impossibile, al momento, la confessione.

I vostri commenti
4
scrivi

Stai visualizzando  dei 4 commenti

    Vedi altri 20 commenti
    Policy sulla pubblicazione dei commenti
    I commenti del sito di Famiglia Cristiana sono premoderati. E non saranno pubblicati qualora:

    • - contengano contenuti ingiuriosi, calunniosi, pornografici verso le persone di cui si parla
    • - siano discriminatori o incitino alla violenza in termini razziali, di genere, di religione, di disabilità
    • - contengano offese all’autore di un articolo o alla testata in generale
    • - la firma sia palesemente una appropriazione di identità altrui (personaggi famosi o di Chiesa)
    • - quando sia offensivo o irrispettoso di un altro lettore o di un suo commento

    Ogni commento lascia la responsabilità individuale in capo a chi lo ha esteso. L’editore si riserva il diritto di cancellare i messaggi che, anche in seguito a una prima pubblicazione, appaiano  - a suo insindacabile giudizio - inaccettabili per la linea editoriale del sito o lesivi della dignità delle persone.
     
     
    Pubblicità
    Edicola San Paolo
    Collection precedente Collection successiva
    FAMIGLIA CRISTIANA
    € 104,00 € 92,90 - 11%
    CREDERE
    € 88,40 € 0,00 - 35%
    MARIA CON TE
    € 52,00 € 39,90 - 23%
    CUCITO CREATIVO
    € 64,90 € 43,80 - 33%
    FELTRO CREATIVO
    € 23,60 € 18,00 - 24%
    AMEN, LA PAROLA CHE SALVA
    € 46,80 € 38,90 - 17%
    IL GIORNALINO
    € 117,30 € 91,90 - 22%
    BENESSERE
    € 34,80 € 29,90 - 14%
    JESUS
    € 70,80 € 60,80 - 14%
    GBABY
    € 34,80 € 28,80 - 17%
    GBABY
    € 69,60 € 49,80 - 28%