logo san paolo
martedì 16 agosto 2022
 
 

I referendum e il calcioscommesse a L'infedele

13/06/2011  La nuova puntata del programma condotto da Gad Lerner

Stasera su La7 alle 21.10 L’Infedele racconta in diretta i primi effetti dei referendum. Mentre il ministro leghista Maroni ipotizza apertamente l’ipotesi di elezioni anticipate, dichiarando l’indisponibilità della Lega a governi tecnici di unità nazionale, Gad Lerner dà voce ai i comitati promotori, da Greenpeace ai Comitati per l’acqua, ma non solo.  Ospiti anche Nadia Urbinati, docente di Teoria politica alla Columbia University di New York; il presidente della regione Lombardia, Roberto Formigoni, che aveva invitato i cittadini a disertare le urne; Maria Teresa Meli del “Corriere della Sera”.

Per parlare della Lega, ci sarà antropologa francese Lynda Dematteo, autrice del saggio “L’idiota in politica”, di prossima pubblicazione da Feltrinelli. Si ritroverà di fronte il leader dei leghisti bergamaschi tra i quali lei visse per un anno e mezzo: Daniele Belotti, oggi assessore regionale. Belotti interverrà anche in veste di capo-tifoso dell’Atalanta; verranno con lui altri supporters atalantini, promotori giovedì scorso di una manifestazione a sostegno della squadra nerazzurra che ha vinto il campionato di serie B ma rischia la promozione in quanto il suo capitano, Cristiano Doni, è coinvolto nell’inchiesta sul calcio-scommesse. Ne parlerà anche il procuratore calcistico Carlo Pallavicino. In scaletta, infine, un’intervista realizzata da Gianluigi Nuzzi con Perla Genovesi, ex assistente parlamentare del Pdl arrestata per traffico di stupefacenti. Dopo aver collaborato con gli inquirenti, racconta la compravendita di seggi parlamentari, la sua consulenza virtuale con l’ospedale San Raffaele di Milano, e le visite a Arcore della sua amica Nadia Macrì.

 
 
Pubblicità
Edicola San Paolo