logo san paolo
sabato 07 dicembre 2019
 
l'esperto
 

«Halloween è il capodanno dei satanisti»

30/10/2016  Autore del saggio "Lo scherzetto del Diavolo" don Aldo Buonaiuto, prete esorcista e responsabile antisette della Comunità Papa Giovanni XXIII, spiega che la festa di Halloween trasmette immagini che non appartengono alla nostra cultura e ricorda le parole di don Oreste Benzi: «Piuttosto che giocare con i diavoli è meglio gioire con i Santi

«Halloween non dovrebbe nemmeno essere considerata una festa da noi cristiani, visto che coincide col Capodanno dei satanisti i quali, proprio nel mese di ottobre, si danno alla ricerca di adepti e di vittime da offrire al principe delle tenebre». L’invito a non sottovalutare quella che ormai è diventata molto più di una moda viene da don Aldo Buonaiuto, sacerdote esorcista, responsabile del servizio antisette della Papa Giovanni XXIII. Proprio per invitare famiglie ed educatori a riflettere su un fenomeno che ormai ha letteralmente invaso anche il nostro paese ha scritto un libro, Halloween. Lo scherzetto del diavolo (Sempre comunicazione) , in cui ne analizza con puntualità origini e conseguenze.

Ma davvero dobbiamo preoccuparci, anche per le festicciole dei bambini, tra zucche, tovaglie arancioni e biscotti a forma di teschio?

«Questo è l’aspetto più banale del fenomeno, che però non deve farci dimenticare tutto il resto. Soprattutto dobbiamo preoccuparci dei modelli che offriamo ai nostri adolescenti, in particolare ai più fragili, che sono alla ricerca di emozioni forti e possono venire risucchiati da un mondo dove prevalgono immagini horror e di violenza, che non appartengono alla nostra cultura».

Molto meglio le fave dei morti quindi…

«E proprio questo il punto. Il giorno dei morti è dedicato alle persone care, agli affetti, non c’entra nulla con Halloween, una ricorrenza legata a rituali celtici e druidici che hanno invece a che fare con diavoli, spiriti malvagi e con la violenza. Noi abbiamo nella nostra tradizione una festa bellissima, la festa di Ognissanti. Persone vere, non fantasmi, modelli autentici da offrire ai nostri giovani».

Attorno ad Halloween c’è anche un enorme business commerciale…

«Indubbiamente, ma non è questo il punto che ci interessa. Non si può banalizzare il problema quando, a ridosso di Halloween, aumentano le famiglie che si rivolgono al nostro numero verde antisette perché i loro figli, attraverso festicciole e incontri apparentemente innocui, sono stati reclutati dai signori dell’occulto rimanendone poi segnati per tutta la vita».

Un ultimo consiglio ai genitori.

«Mi affido all’ultimo scritto di don Oreste, che risale appunto al 31 ottobre di otto anni fa, due giorni prima della morte. “Vuoi giocare con i diavoli”, chiedeva ai nostri giovani, “oppure scegli di gioire con i Santi, amici simpatici di Gesù?”. Credo non ci siano parole migliori da rivolgere ai propri figli. Dobbiamo avere il coraggio di farlo».

Multimedia
Linus, il lato tenero di Halloween
Correlati
 
 
Pubblicità
Edicola San Paolo
Collection precedente Collection successiva
FAMIGLIA CRISTIANA
€ 104,00 € 92,90 - 11%
MARIA CON TE
€ 52,00 € 39,90 - 23%
CUCITO CREATIVO
€ 64,90 € 43,80 - 33%
CREDERE
€ 88,40 € 52,80 - 40%
FELTRO CREATIVO
€ 22,00 € 0,00 - 18%
BENESSERE
€ 34,80 € 29,90 - 14%
AMEN, LA PAROLA CHE SALVA
€ 46,80 € 38,90 - 17%
IL GIORNALINO
€ 117,30 € 91,90 - 22%
JESUS
€ 70,80 € 60,80 - 14%
GBABY
€ 34,80 € 28,80 - 17%
GBABY
€ 69,60 € 49,80 - 28%