logo san paolo
lunedì 08 marzo 2021
 
Udienza
 

"Il martirio, segno distintivo del cristiano"

11/12/2019  Come l'Apostolo Paolo ancora oggi i cristiani sono perseguitati. Papa Francesco ricorda che "sempre ci saranno martiri tra di noi e questo è il segno che andiamo sulla strada del Signore"

«Le catene sono il segno della fedeltà a Cristo». Nella consueta udienza – questo mercoledì, per il grande freddo, nell’aula Paolo VI e non in piazza – papa Francesco continua la catechesi sugli Atti degli Apostoli. In particolare si sofferma sul tema «Ancora un poco e mi convinci a farmi cristiano!». Paolo prigioniero davanti al re Agrippa. E sottolinea come Paolo non sia soltanto «l’evangelizzatore pieno di ardore, il missionario intrepido tra i pagani che dà vita a nuove comunità cristiane, ma anche il testimone sofferente del Risorto». Paolo arriva a Gerusalemme e, come era successo a Gesù, questo scatena «un odio feroce nei suoi confronti. Lo rimproverano: “ma questo era un persecutore, non fidatevi!”. Come fu per Gesù, anche per lui Gerusalemme è la città ostile. Recatosi nel tempio, viene riconosciuto, condotto fuori per essere linciato ed è stato salvato in extremis dai soldati romani. Accusato di insegnare contro la Legge e il tempio, viene arrestato e inizia la sua peregrinazione di carcerato, prima davanti al sinedrio, poi davanti al procuratore romano a Cesarea e infine davanti al re Agrippa». Paolo, come Gesù, è odiato e, come Gesù, è riconosciuto innocente dalle autorità imperiali. Eppure la loro persecuzione e carcerazione continua.

Francesco racconta dell’udienza avuta, poco prima di recarsi nell’aula Paolo VI, in san Pietro con un gruppo di pellegrini ucraini. Ricorda la loro persecuzione e rinnova il pensiero per i tanti cristiani che ancora oggi sono perseguitati per la loro fede, emarginati. «Il martirio è l’aria della vita di un cristiano, di una comunità cristiana», dice Francesco, «Sempre ci saranno i martiri tra di noi e questo è il segnale che andiamo sulla via di Gesù».

La sofferenza, la passione, come per Paolo, «diventa un vangelo vivo. Paolo è chiamato a difendersi dalle accuse, e alla fine, alla presenza del re Agrippa II, la sua apologia si muta in efficace testimonianza di fede». Paolo racconta la sua conversione e la missione tra le genti affidatagli dal Risorto: «perché si convertano dalle tenebre alla luce e dal potere di Satana a Dio, e così ottengano il perdono dei peccati e l’eredità, in mezzo a coloro che sono stati santificati per la fede». Paolo obbedisce alla Parola del Signore e la sua testimonianza tocca il cuore del re Agrippa, a cui manca solo il passo decisivo: «Ancora un poco e mi convinci a farmi cristiano!». «Paolo», continua il Papa, «viene dichiarato innocente, ma non può essere rilasciato perché si è appellato a Cesare. Continua così il viaggio inarrestabile della Parola di Dio verso Roma». Da questo momento Paolo è il ritratto «del prigioniero le cui catene sono il segno della sua fedeltà al Vangelo e della testimonianza resa al Risorto. Le catene sono certo una prova umiliante per l’Apostolo, che appare agli occhi del mondo come un “malfattore”». Ma anche questa prova viene letta con gli occhi della fede e diventa una testimonianza che ci «insegna la perseveranza nella prova e la capacità di leggere tutto con gli occhi della fede». E, per intercessione dell’Apostolo, il Papa conclude chiedendo al «al Signore di ravvivare la nostra fede e di aiutarci a essere fedeli fino in fondo alla nostra vocazione di cristiani, di discepoli del Signore, di missionari».

I vostri commenti
0
scrivi
 
 
Pubblicità
Edicola San Paolo
Collection precedente Collection successiva
FAMIGLIA CRISTIANA
€ 104,00 € 0,00 - 11%
CREDERE
€ 78,00 € 57,80 - 26%
MARIA CON TE
€ 52,00 € 39,90 - 23%
CUCITO CREATIVO
€ 64,90 € 43,80 - 33%
FELTRO CREATIVO
€ 23,60 € 18,00 - 24%
AMEN, LA PAROLA CHE SALVA
€ 46,80 € 38,90 - 17%
IL GIORNALINO
€ 117,30 € 91,90 - 22%
BENESSERE
€ 34,80 € 29,90 - 14%
JESUS
€ 70,80 € 60,80 - 14%
GBABY
€ 34,80 € 28,80 - 17%
GBABY
€ 69,60 € 49,80 - 28%
I LOVE ENGLISH JUNIOR
€ 69,00 € 49,90 - 28%
PAROLA E PREGHIERA
€ 33,60 € 33,50
VITA PASTORALE
€ 29,00
GAZZETTA D'ALBA
€ 62,40 € 53,90 - 14%