logo san paolo
domenica 20 settembre 2020
 
 

Perché il Papa convoca i cardinali

24/06/2012  Dopo la fuga di documenti riservati, Benedetto XVI riflette con i collaboratori. Intanto, in Segreteria di Stato arriva un "advisor" per la comunicazione appartenente all'Opus Dei.

Greg Burke, vaticanista, corrispondente della "Fox News" a Roma e membro dell’Opus Dei, è stato nominato “advisor per la comunicazione” presso la Segreteria di Stato.
Greg Burke, vaticanista, corrispondente della "Fox News" a Roma e membro dell’Opus Dei, è stato nominato “advisor per la comunicazione” presso la Segreteria di Stato.

«Oggi, 24 giugno, celebriamo la solennità della Nascita di San Giovanni Battista. Se si eccettua la Vergine Maria, il Battista è l’unico santo di cui la liturgia festeggia la nascita, e lo fa perché essa è strettamente connessa al mistero dell’Incarnazione del Figlio di Dio». Non fa parola del suo incontro di ieri con i  capi dicastero e poi con cinque cardinali. Benedetto XVI appare sollevato dopo le ultime settimane sconvolte dalla fuga di documenti, dall’arresto del “maggiordomo” Paolo Gabriele e dal prosieguo delle indagini in Vaticano.

«Nel contesto della situazione creatasi in seguito alla diffusione di documenti riservati», aveva spiegato padre Federico Lombardi ai giornalisti, «il Santo Padre approfondisce le sue riflessioni in continuo dialogo con le persone che condividono con lui la responsabilità per il governo della Chiesa». Per questo ieri pomeriggio ha voluto incontrare i cardinali George Pell, arcivescovo di Sydney, Marc Ouellet, prefetto della Congregazione per i vescovi, Jean-Louis Tauran, presidente del Pontificio consiglio per il dialogo interreligioso, Camillo Ruini, vicario generale emerito della diocesi di Roma, Jozef Tomko, prefetto emerito della Congregazione per l’evangelizzazione dei popoli. Il cardinale Tomko, inoltre, fa parte della Commissione cardinalizia di indagine voluta dal Papa in seguito alle vicende della fuga di documenti.

Già sabato 16 giugno Benedetto XVI aveva incontrato i membri della Commissione cardinalizia guidata dal cardinale Julian Herranz. Nell’incontro di ieri i cardinali hanno «scambiato con il Papa considerazioni e suggerimenti per contribuire a ristabilire il desiderato clima di serenità e di fiducia nei confronti del servizio della Curia romana», ha precisato la Sala Stampa vaticana. Benedetto XVI, ha concluso padre Lombardi «continuerà nei prossimi giorni i suoi colloqui e le sue riflessioni, profittando anche della venuta a Roma di tanti pastori in occasione delle festività dei Santi Pietro e Paolo, che sono una straordinaria occasione perché la comunità della Chiesa universale si senta unita a lui nella preghiera, nel servizio e nella testimonianza della fede per l’umanità del nostro tempo».

Intanto, per «contribuire a integrare l’attenzione alle questioni della comunicazione nel lavoro della Segreteria di Stato e a curare il rapporto con il servizio della Sala Stampa e delle altre istituzioni comunicative della Santa Sede» è stato nominato “advisor per la comunicazione” presso la segreteria di Stato Greg Burke, vaticanista di lungo corso, corrispondente della "Fox News" a Roma e membro dell’Opus dei.

I vostri commenti
5
scrivi

Stai visualizzando  dei 5 commenti

    Vedi altri 20 commenti
    Policy sulla pubblicazione dei commenti
    I commenti del sito di Famiglia Cristiana sono premoderati. E non saranno pubblicati qualora:

    • - contengano contenuti ingiuriosi, calunniosi, pornografici verso le persone di cui si parla
    • - siano discriminatori o incitino alla violenza in termini razziali, di genere, di religione, di disabilità
    • - contengano offese all’autore di un articolo o alla testata in generale
    • - la firma sia palesemente una appropriazione di identità altrui (personaggi famosi o di Chiesa)
    • - quando sia offensivo o irrispettoso di un altro lettore o di un suo commento

    Ogni commento lascia la responsabilità individuale in capo a chi lo ha esteso. L’editore si riserva il diritto di cancellare i messaggi che, anche in seguito a una prima pubblicazione, appaiano  - a suo insindacabile giudizio - inaccettabili per la linea editoriale del sito o lesivi della dignità delle persone.
     
     
    Pubblicità
    Edicola San Paolo
    Collection precedente Collection successiva
    FAMIGLIA CRISTIANA
    € 104,00 € 0,00 - 11%
    CREDERE
    € 88,40 € 0,00 - 35%
    MARIA CON TE
    € 52,00 € 39,90 - 23%
    CUCITO CREATIVO
    € 64,90 € 43,80 - 33%
    FELTRO CREATIVO
    € 23,60 € 18,00 - 24%
    AMEN, LA PAROLA CHE SALVA
    € 46,80 € 38,90 - 17%
    IL GIORNALINO
    € 117,30 € 91,90 - 22%
    BENESSERE
    € 34,80 € 29,90 - 14%
    JESUS
    € 70,80 € 60,80 - 14%
    GBABY
    € 34,80 € 28,80 - 17%
    GBABY
    € 69,60 € 49,80 - 28%