logo san paolo
mercoledì 15 luglio 2020
 
dossier
 

Il Papa: «Martini un padre per tutta la Chiesa»

30/08/2013  Francesco ha incontrato in Vaticano i membri della Fondazione intitolata all'ex arcivescovo di Milano morto un anno fa: «La memoria dei padri è un atto di giustizia», ha detto il Pontefice. «E Martini è stato un padre per tutta la Chiesa. Anche noi alla "fine del mondo" facevamo gli esercizi con i suoi testi»

A un anno dalla scomparsa, anche papa Francesco ha ricordato la figura del cardinale Carlo Maria Martini definito «un padre per tutta la Chiesa» e «profeta e uomo di discernimento e di pace».

Sono le parole che il Pontefice, anche’egli gesuita come Martini, ha rivolto durante l’incontro, venerdì mattina in Vaticano, con la neonata Fondazione intitolata al porporato per promuovere la conoscenza e lo studio della sua vita e delle sue opere. «La memoria dei padri è un atto di giustizia», ha detto il Pontefice. «E Martini è stato un padre per tutta la Chiesa. Anche noi alla “fine del mondo” facevamo gli esercizi con i suoi testi», ha proseguito.

Nel discorso rivolto ai rappresentanti della Fondazione, guidati dal provinciale d'Italia della Compagni di Gesù padre Carlo Casalone, che ne è il presidente, il Papa ha avuto anche un ricordo personale di Martini, rievocandone il ruolo alla 32/a Congregazione generale dei Gesuiti nel 1974, durante la quale, non senza tensioni, si approfondì il rapporto tra fede e giustizia. Bergoglio ha rammentato la parte determinante che ebbe Martini in quell'assise. Egli indicò la via per mantenere l'attenzione sulla giustizia favorendo l'unione all'interno della Compagnia stessa e nei rapporti tra i Gesuiti e la Santa Sede.  

La nuova Fondazione Carlo Maria Martini, tenuta a battesimo nel primo anniversario della morte dalla Provincia d'Italia della Compagnia di Gesù in partecipazione con l'Arcidiocesi di Milano e con sede al Centro San Fedele del capoluogo lombardo, sarà impegnata nel raccogliere in un archivio le opere e gli scritti del cardinale, gestendone anche le autorizzazioni alla pubblicazione; sostenere «il dialogo ecumenico, interreligioso, con la società civile e con i non credenti»; promuovere lo studio della Sacra Scrittura (Martini era prima di tutto un biblista); contribuire a progetti formativi per i giovani valorizzando la pedagogia ignaziana; sostenere la diffusione della pratica degli Esercizi spirituali. Sul proprio sito (www.fondazionecarlomariamartini.it), la Fondazione darà voce anche alle numerosissime testimonianze di personalità e gente comune per le quali la figura di Martini ha rappresentato e rappresenta un punto di riferimento fondamentale. Promuoverà quindi eventi riguardanti il cardinale in Italia e all'estero.

«La figura del card. Martini è stata un dono per tuta la Chiesa ed è importante che questo dono continui a fruttare», ha detto alla Radio Vaticana padre Giacomo Costa, direttore della rivista Aggiornamenti Sociali e vice presidente della nuova Fondazione.

Multimedia
Carlo Maria Martini, un ricordo più vivo che mai
Correlati
«Quando sognava vedeva la Chiesa di domani»
Correlati
Carlo Maria Martini, un ricordo più vivo che mai
Correlati
I vostri commenti
0
scrivi
 
 
Pubblicità
Edicola San Paolo
Collection precedente Collection successiva
FAMIGLIA CRISTIANA
€ 104,00 € 92,90 - 11%
CREDERE
€ 88,40 € 0,00 - 35%
MARIA CON TE
€ 52,00 € 39,90 - 23%
CUCITO CREATIVO
€ 64,90 € 43,80 - 33%
FELTRO CREATIVO
€ 23,60 € 18,00 - 24%
AMEN, LA PAROLA CHE SALVA
€ 46,80 € 38,90 - 17%
IL GIORNALINO
€ 117,30 € 91,90 - 22%
BENESSERE
€ 34,80 € 29,90 - 14%
JESUS
€ 70,80 € 60,80 - 14%
GBABY
€ 34,80 € 28,80 - 17%
GBABY
€ 69,60 € 49,80 - 28%