logo san paolo
giovedì 21 novembre 2019
 
Il Teologo
 

Il pericolo del pelagianesimo: in cosa consiste?

23/10/2017 

MARIO V. - Il Papa ha parlato di pericolo di pelagianesimo. Cosa significa?

L’antica eresia di Pelagio, vissuto a Roma nel IV secolo, consiste nel ritenere che l’uomo, pur segnato dal peccato d’origine, con la scelta di adesione a Dio e alla sua parola nella fede si salva con le proprie forze. Così è grazie alle sue scelte libere che si danna. Questa prospettiva pone l’uomo nella situazione di dover attivare delle tecniche ascetiche (in Pelagio anche estreme e radicali) per ottenere la grazia che salva. È un’eresia in quanto e nella misura in cui esclude il carattere di dono gratuito della salvezza. Il pericolo di un tale moralismo ascetico e stoico è sempre presente come tentazione del cristiano e papa Francesco ci mette in guardia, non stancandosi mai di ricordarci la misericordia come nome del Dio di Gesù Cristo, che è venuto a salvare non i giusti, ma i peccatori, quali noi sempre siamo. In particolare, ha detto che l’eresia pelagiana «spinge la Chiesa a non essere umile, disinteressata e beata. E lo fa con l’apparenza di un bene. Il pelagianesimo ci porta ad avere fiducia nelle strutture, nelle organizzazioni, nelle pianificazioni perfette perché astratte. Spesso ci porta pure ad assumere uno stile di controllo, di durezza, di normatività... La dottrina cristiana non è un sistema chiuso... ma è viva, sa inquietare, sa animare. Ha volto non rigido, ha corpo che si muove e si sviluppa, ha carne tenera: la dottrina cristiana si chiama Gesù Cristo».

Catechismo della Chiesa cattolica. Edizione speciale con nuovi commenti

Multimedia
Il Papa: «Nemico della santità è lo spirito pelagiano, dire sempre 'Io io faccio io'»
Correlati
I vostri commenti
21
scrivi

Stai visualizzando  dei 21 commenti

    Vedi altri 20 commenti
    Policy sulla pubblicazione dei commenti
    I commenti del sito di Famiglia Cristiana sono premoderati. E non saranno pubblicati qualora:

    • - contengano contenuti ingiuriosi, calunniosi, pornografici verso le persone di cui si parla
    • - siano discriminatori o incitino alla violenza in termini razziali, di genere, di religione, di disabilità
    • - contengano offese all’autore di un articolo o alla testata in generale
    • - la firma sia palesemente una appropriazione di identità altrui (personaggi famosi o di Chiesa)
    • - quando sia offensivo o irrispettoso di un altro lettore o di un suo commento

    Ogni commento lascia la responsabilità individuale in capo a chi lo ha esteso. L’editore si riserva il diritto di cancellare i messaggi che, anche in seguito a una prima pubblicazione, appaiano  - a suo insindacabile giudizio - inaccettabili per la linea editoriale del sito o lesivi della dignità delle persone.
     
     
    Pubblicità
    Edicola San Paolo
    Collection precedente Collection successiva
    FAMIGLIA CRISTIANA
    € 104,00 € 92,90 - 11%
    MARIA CON TE
    € 52,00 € 39,90 - 23%
    CUCITO CREATIVO
    € 64,90 € 43,80 - 33%
    CREDERE
    € 88,40 € 52,80 - 40%
    FELTRO CREATIVO
    € 22,00 € 0,00 - 18%
    BENESSERE
    € 34,80 € 29,90 - 14%
    AMEN, LA PAROLA CHE SALVA
    € 46,80 € 38,90 - 17%
    IL GIORNALINO
    € 117,30 € 91,90 - 22%
    JESUS
    € 70,80 € 60,80 - 14%
    GBABY
    € 34,80 € 28,80 - 17%
    GBABY
    € 69,60 € 49,80 - 28%