logo san paolo
mercoledì 08 luglio 2020
 
LIBRI E INCONTRI
 

Il salone del libro di Torino c'è, ma è online

13/05/2020  Dal 14 al 17 maggio vivrà un'edizione extra in streaming della storica manifestazione torinese, in attesa della stagione in cui sarà possibile recuperarla passeggiando tra gli stand e gli incontri dal vivo al Lingotto

Non ci saranno il Lingotto, le file, la sala rossa e la sala azzurra. Non ci sarà niente dello spazio fisico del Salone del libro di Torino come lo conosciamo da 32 anni, eppure il Salone ci sarà dal 14 al 17 maggio. Costretto alla distanza come tutti noi, vivrà in streaming sul sito Internet www.salone .it. Basta far scorrere la barra verticale e scendere in basso nella homepage per vedere gli incontri in corso e programmati. Niente paura se non si è collegati all’ora giusta, si potrà recuperare successivamente perché tutti gli incontri resteranno online.

Il tema del Salone, che fisicamente verrà riprogrammato in un’edizione autunnale, era già in origine, quando ancora il Covid non aveva congelato tutti noi in un questo eterno presente sospeso, “Altre forme di vita”, con l’obiettivo di evocare il futuro prossimo. Nessuno immaginava di doversi confrontare con un futuro così vicino e così radicalmente diverso che ci ha messi a contatto così repentinamente con una nuova forma della nostra vita. Il programma del Salone virtuale risentirà di questo nei temi: non per caso l’edizione speciale digitale del Salone si apre giovedì 14 maggio, alle ore 19, con la lezione “Conseguenze inattese. Su come l’umanità reagisce alle catastrofi” dello storico Alessandro Barbero, in collegamento dalla Mole Antonelliana di Torino. In cui si parla di come, di volta in volta, l'umanità ha reagito alle catastrofi, creando un’osmosi tra storia e presente. L’emergenza sarà anche sottesa alla manifestazione che sostiene due campagne di raccolta fondi della Regione Piemonte e della Città di Torino, “Sostegno emergenza Coronavirus” e “Insieme possiamo farcela” e presente in altri incontri come quello che David Quammen, autore di Spillover e di L’albero intricato in uscita per Adelphi, condividerà con Paolo Vineis, epidemiologo e autore di Salute senza confini (Codice edizioni): una riflessione quanto mai attuale sul ruolo dell’uomo sulla terra, in diretta anche su Radio3 Scienza. Il Premio Nobel per l’economia Joseph E. Stiglitz condurrà una riflessione sulla democrazia a partire dal suo ultimo libro Popolo, Potere e Profitti, edito da Einaudi; Ezio Mauro racconterà come nella crisi causata dalla pandemia si entri tutti uguali, ma si corra il rischio di uscire diversi, soprattutto in termini di diritti; Fabrizio Barca e Roberta Carlini ragioneranno insieme su cosa accade nel mondo del lavoro e come contrastare le tendenze negative che colpiscono in particolare le donne e i giovani. Nel suo Quichotte, Salman Rushdie accompagna il lettore in un viaggio selvaggio attraverso un Paese sull’orlo del collasso morale e spirituale.

Ma dall’attualità si uscirà anche, come è sempre stato: si andrà a tutto tondo nel mondo della cultura e della letteratura. Samantha Cristoforetti descriverà Le città invisibili che vede dallo spazio; il mondo letterario di Albert Camus sarà al centro di una conversazione, realizzata in collaborazione con Bompiani, tra la figlia Catherine Camus, Paolo Flores d'Arcais e Roberto Saviano. Venerdì Valeria Parrella leggerà Alda Merini a vent'anni dalla scomparsa e Jovanotti ripercorrerà il suo viaggio di 4000 km in bicicletta tra Cile e Argentina, raccontato nel documentario di viaggio Non voglio cambiare pianeta: un viaggio nel viaggio attraverso la poesia, la musica, l'arte dell'incontro e della solitudine. Dopo un lungo black out, ripartono le uscite editoriali rimaste congelate, e i nuovi libri saranno protagonisti: Dacia Maraini racconterà i legami di sorellanza tra donne alla base del suo nuovo romanzo, Tra noi (Rizzoli). Paolo Rumiz rifletterà su cosa succede Se la frontiera è la porta di casa. In collaborazione con Einaudi, Francesco Piccolo leggerà in anteprima un brano tratto da Momenti trascurabili vol. 3. Maurizio De Giovanni racconterà insieme a Franco Di Mare il libro come evento, la libreria come spazio comune, il rapporto tra scrittore e lettori, scrittore e librai. Andremo nel bosco con Paolo Cognetti e la scrittrice canadese Gabrielle Filteau-Chiba. E anche in versione digitale non mancherà il prezioso contributo del Concorso Lingua Madre, giunto alla XV edizione.

Domenica 17 maggio, dalle 18 alle 23, il Salone Extra diventerà una maratona, condotta da Nicola Lagioia e Marco Pautasso. Interverranno il direttore de La Stampa Massimo Giannini; Roberto Saviano, Alessandro Baricco e Padre Enzo Bianchi con tre brevi lezioni pensate per l’occasione; Massimo Gramellini in dialogo con il fisico Carlo Rovelli; Zerocalcare; Paolo Giordano; Teresa Ciabatti e Silvia Avallone. Levante si esibirà in una versione particolare di Andrà tutto bene, inno di speranza in questo difficile periodo l’attore Fabrizio Gifuni terrà una video lezione sul teatro e la peste; Arturo Brachetti si esibirà in una performance dedicata alla poesia de Il Piccolo Principe.

Il resto del programma lo troverete sul sito del Salone. Ci mancheranno certo il rito, gli incontri, gli amici che da anni incontravamo perdendoci tra gli stand degli editori, con la scusa dei libri o condividendoli. Torneranno, torneremo. Ma intanto il Salone c’è.

I vostri commenti
0
scrivi
 
 
Pubblicità
Edicola San Paolo
Collection precedente Collection successiva
FAMIGLIA CRISTIANA
€ 104,00 € 92,90 - 11%
CREDERE
€ 88,40 € 0,00 - 35%
MARIA CON TE
€ 52,00 € 39,90 - 23%
CUCITO CREATIVO
€ 64,90 € 43,80 - 33%
FELTRO CREATIVO
€ 23,60 € 18,00 - 24%
AMEN, LA PAROLA CHE SALVA
€ 46,80 € 38,90 - 17%
IL GIORNALINO
€ 117,30 € 91,90 - 22%
BENESSERE
€ 34,80 € 29,90 - 14%
JESUS
€ 70,80 € 60,80 - 14%
GBABY
€ 34,80 € 28,80 - 17%
GBABY
€ 69,60 € 49,80 - 28%