logo san paolo
sabato 23 ottobre 2021
 
la nomina
 

Il vescovo scout Paolo Giulietti è il nuovo pastore di Lucca

19/01/2019  Umbro, 55 anni, è primo collaboratore del cardinale Bassetti come ausiliare della diocesi di Perugia. Appassionato di pellegrinaggi, ha guidato il Servizio Cei di pastorale giovanile dal 2001 al 2007. Succede all'arcivescovo Italo Castellani che si è dimesso per raggiunti limiti d’età

La diocesi di Lucca ha il suo nuovo arcivescovo. Papa Francesco ha nominato monsignor Paolo Giulietti, attuale vescovo ausiliare di Perugia-Città della Pieve e stretto collaboratore del cardinale presidente della Cei, il cardinale Gualtiero Bassetti, che guida l’arcidiocesi umbra. Cinquantacinque anni compiuti lo scorso 1° gennaio, Giulietti è stato dal 2001 al 2007 responsabile del Servizio nazionale Cei per la pastorale giovanile. Vescovo «in pantaloncini corti», per la sua passione per i pellegrinaggi a piedi, si era presentato da papa Francesco durante un’udienza generale del 2015 con la divisa da scout, la camicia azzurra, i pantaloni blu, il fazzolettone e una croce pettorale in legno in stile francescano.

Giulietti succede a monsignor Italo Castellani che ha guidato la diocesi di Lucca per oltre tredici anni, dal 2003, e che lascia per raggiunti limiti di età avendo compiuto 75 anni lo scorso 1° luglio. L’annuncio della nomina è stato dato sabato alle 12 a Lucca dall’arcivescovo Castellani e a Perugia dal cardinale Bassetti in contemporanea con la Sala Stampa vaticana.

La commozione del cardinale Bassetti

Giulietti è stato ordinato vescovo il 10 agosto 2014 dallo stesso Bassetti. Nato a Perugia, dopo il diploma di maturità classica conseguito a Perugia, ha seguito il corso filosofico-teologico presso l’Istituto teologico di Assisi come alunno del Pontificio Seminario regionale umbro. Ha perfezionato gli studi alla Pontificia Università Salesiana dove ha ottenuto la licenza in teologia-pastorale giovanile e catechetica. È stato ordinato sacerdote il 29 settembre 1991. Dal 1991 al 2001 è stato vicario parrocchiale di San Sisto a Perugia. Fra gli incarichi svolti ci sono quelli di assistente dei giovani di Azione Cattolica, del gruppo Fuci di Perugia e della comunità di accoglienza Caritas per detenuti “San Giuseppe Cafasso”. È stato anche responsabile e formatore degli obiettori di coscienza della Caritas diocesana. Negli anni alla guida del Servizio Cei di pastorale giovanile si è distinto nell’organizzazione della partecipazione di migliaia di giovani italiani alle Giornate mondiali della gioventù di Toronto (2002) e di Colonia (2005). Ai giovani ha sempre rivolto la sua attenzione promuovendo da direttore diocesano e regionale della pastorale giovanile un’opera di evangelizzazione che ha visto protagonisti gli stessi giovani. Il 25 luglio 2005 è stato nominato da papa Benedetto XVI Cappellano di Sua Santità.

Dal 2010 è vicario generale dell’arcidiocesi di Perugia-Città della Pieve. Attualmente è assistente spirituale della Confraternita di San Jacopo di Compostela a Perugia, presidente dell’associazione “Hope”, direttore editoriale di Umbria Radio e del settimanale diocesano La Voce e membro del consiglio di amministrazione della Fondazione Giovanni Paolo II per la gioventù in Roma. Promotore del pellegrinaggio a piedi e grande conoscitore degli itinerari percorsi da milioni di pellegrini ogni anno nel raggiungere le principali mete di spiritualità del continente europeo (Santiago de Compostela, Lourdes, Fatima, Czestochowa, Loreto…) e i luoghi sacri di Terra Santa, è autore di alcune guide per pellegrini, tra le quali La Via di Francesco. È segretario della Conferenza episcopale umbra.

«È un figlio che parte. Un fratello e un amico», ha detto commosso il cardinale Bassetti annunciando la nomina. «Ho appreso inizialmente con turbamento la notizia – ha detto – ma poi le cose si vedono con gli occhi della fede e con il senso della Chiesa. Con la nomina di monsignor Giulietti, il Papa ha voluto esprimere affetto e stima a un giovane vescovo». Il porporato ha quindi parlato di «riconoscimento anche per l’arcidiocesi di Perugia-Città della Pieve». Bassetti ha sottolineato di avere avuto «assicurazioni dal Santo Padre che a breve Perugia avrà un nuovo vescovo ausiliare».

Da tutti i pastori dell’Umbria giunge un messaggio all’arcivescovo eletto di Lucca. I presuli – si legge nella nota – «si stringono fraternamente» attorno a Giulietti, «lo accompagnano con la preghiera nella nuova missione e lo ringraziano per il servizio reso alla Conferenza episcopale in qualità di segretario», augurandogli «la gioia e la fecondità del Vangelo».

I vostri commenti
0
scrivi
 
 
Pubblicità
Edicola San Paolo
Collection precedente Collection successiva
FAMIGLIA CRISTIANA
€ 104,00 € 0,00 - 11%
CREDERE
€ 88,40 € 57,80 - 35%
MARIA CON TE
€ 52,00 € 39,90 - 23%
CUCITO CREATIVO
€ 64,90 € 43,80 - 33%
FELTRO CREATIVO
€ 23,60 € 18,00 - 24%
AMEN, LA PAROLA CHE SALVA
€ 46,80 € 38,90 - 17%
IL GIORNALINO
€ 117,30 € 91,90 - 22%
BENESSERE
€ 34,80 € 29,90 - 14%
JESUS
€ 70,80 € 60,80 - 14%
GBABY
€ 34,80 € 28,80 - 17%
I LOVE ENGLISH JUNIOR
€ 69,00 € 49,90 - 28%