logo san paolo
venerdì 19 agosto 2022
 
 

In casa o sulla terrazza?

25/07/2011  Decidere se fare una pausa rilassante in salotto o all’esterno, in questa stagione dipende dal tempo. Allora ecco una soluzione di stile per avere ovunque lo stesso comfort

Come starebbe bene quel divano in salotto! Mi spiace signora, ma è pensato per il terrazzo. Che confusione quando si tratta di arredare contemporaneamente gli interni e gli esterni di una cosa. Da un lato si desidera staccare, dall’altro però se lo stile è troppo diverso, si rischia che l’effetto finale non sia dei più graditi. Per risolvere un il problema, ci sono le proposte di Serralunga, azienda biellese d’arredamento, che ha pensato di proporre una collezione che abbatte le pareti tra indoor e outdoor.

Primo esempio del concetto di rotazione che ha Serralunga è la linea Canisse (nella foto), composta da divano e poltrona disegnati di Philippe Nigro, la cui struttura richiama i cannicci provenzali, pensati irregolari e fitti. La sofisticata tecnologia di stampaggio determina l’illusione di una fusione tra le aste, quattro delle quali più lunghe diventano le gambe del divano. Canisse trova la propria collocazione ideale in ambienti esterni, mentre l’utilizzo all’interno riproduce una realtà eclettica in virtù delle funzioni decorative in sintonia con lo spirito Living Different di Serralunga.

E poi c’è Belle étoile (nelle foto in esterni, in prima pagina in un interno), design Andrée Putman, una chaise longue dalle linee dell’icona classica rivisitata coniugando l’utilizzo dello stampaggio rotazionale della plastica con piccole componenti tessili, attraverso materassini morbidi, leggeri e informali, che richiamano praticità ed eleganza al tempo stesso. La vocazione di questo pezzo si estende agli ambienti interni quanto a quelli esterni, diventando rifugio per rilassarsi nel dehor come in salotto.

 
 
Pubblicità
Edicola San Paolo