logo san paolo
domenica 23 gennaio 2022
 
 

In tavola anche il piatto è bio

22/08/2011  Accessori in fibra di bamboo e prodotti riciclabili per chi è attento alla natura

Nascono nuove collezioni per la casa attente al rispetto dell’ambiente, pensate per chi ama una tavola biologica sia quando sceglie il menù sia quando acquista piatti e bicchieri. I materiali usati sono i più disparati, dalla canna da zucchero al bamboo, dalle foglie secche ai vecchi piatti rilavorati.  

Bio Home è la collezione ecofriendly di Bitossi Home, realizzata in fibra di bamboo e composta di una serie di accessori per la tavola colorati e molto resistenti. Il bamboo è una pianta che cresce spontaneamente e in grandi quantità, fornendo una fibra resistente, compostabile e per questo biodegradabile.Atossico e non inquinante, si presta ad essere utilizzato anche per accessori da cucina e complementi tavola che risultano ideali per la casa, il giardino, i pic-nic e i momenti di vario relax. Forme morbide e sagomate caratterizzano tutta la collezione, realizzata in diversi colori: bianco, marrone, verde, celeste, viola. Abbinate si trovano coppette di varie dimensioni, bicchieri, il vassoio con manici, insalatiera, posate da insalata, scolapasta.  

Anche la giapponese Wasara ha creato una linea di stoviglie lineari, dal design moderno e completamente biodegradabili. I piatti sono realizzati esclusivamente con gli scarti delle fibre di canna da zucchero e con il residuo della canna da zucchero dopo la spremitura. La confezione si adegua alla stessa filosofia di rispetto per la natura ed è in cartone completamente riciclabile.  

Le foglie secche che si accumulano ai lati della strada sono invece la materia prima usata da Verterra per creare piatti e vassoi dalla linea morbida ed elegante, realizzati in modo ecologico attraverso il vapore e una pressa per comprimere le foglie, precedentemente sterilizzate attraverso i raggi UV. L’80% di tutta l’acqua impiegata poi viene riutilizzata per produrre altro vapore.

 
 
Pubblicità
Edicola San Paolo