logo san paolo
giovedì 23 settembre 2021
 
dossier
 

Jacobs e Tamberi, vince l'Italia tenace che non si scoraggia mai

01/08/2021  Alle Olimpiadi di Tokyo memorabile giornata per lo sport italiano. Marcell Jacobs vince la finale dei 100 metri, Gianmarco Tamberi conquista l'oro nel salto in alto. Italia al 9° posto del medagliere

Domenica 1° agosto 2021 resterà nella storia dello sport italiano. Nel giro di pochi minuti arrivano due fantastiche medaglie d’oro dall’atletica leggera, grazie a Lamont Marcell Jacobs e a Gianmarco Tamberi.

Jacobs realizza una delle più grandi imprese di sempre nella storia dello sport italiano.Vince la finale olimpica dei 100 metri stabilendo il record europeo con il tempo di 9”80. Gianmarco Tamberi vince la finale del salto in alto ex aequo con l’atleta qatarino Barshim.

Marcel Jacobs, 26 anni, nato in Texas, cresciuto in Italia sul lago di Garda, aveva già compiuto l’impresa nella mattinata italiana conquistando l’ingresso nella finale dei 100 metri, cosa mai riuscita a nessun velocista italiano nella storia delle Olimpiadi. Correndo la finale in terza corsia Jacobs si è lasciato alle spalle lo  statunitense Fred Kerley, argento con 9’'84. Bronzo al canadese De Grasse in 9”89. “Era il mio sogno fin da bambino, ho corso più che potevo”, ha detto Jacobs dopo la vittoria. Prima di lui, l’ultimo vincitore dei 100 metri alle Olimpiadi era stato il fenomeno giamaicano Usain Bolt. Oggi a Tokyo Jacobs ha corso un centesimo più veloce di Bolt a Rio nel 2016.

Fra i primi a corrergli incontro sulla pista dello stadio olimpico di Tokyo c’era Gianmarco Tamberi, già raggiante per la vittoria sulla pedana del salto in alto. Tamberi e BarshimI hanno concluso la gara a pari merito a 2,37 con lo stesso numero di errori complessivi e di fronte al giudice di gara hanno optato per il pari merito. Tamberi, 29 anni, marchigiano di Civitanova Marche ha esultato e pianto di fronte al gesso dell'infortunio che lo costrinse a rinunciare all'Olimpiade di Rio 2016. Sul gesso, campeggia ancora la scritta 'Road to Tokyo 2020', col 2020 cancellato e sotto aggiunto ‘2021’.

"Sono molto felice per l'atletica italiana, oggi l'Italia ha l'uomo più veloce al mondo e quello che salta di più al mondo. Complimenti a tutti”, ha dichiarato un emozionato Giovanni Malagò, presidente del CONI.

L’ Italia era affamata d’oro, dopo una valanga di medaglie di bronzo. Ora ai Giochi olimpici di Tokyo risale al 9° posto del medagliere con 4 ori, 8 argenti e 15 bronzi. In totale il bottino conta 27 medaglie.

Finora, nella storia delle Olimpiadi, i velocisti azzurri avevamo vinto nei 200 metri, con Livio Berruti nel 1960 a Roma e con Pietro Mennea nel 1980 a Mosca. L’ultima medaglia d’oro vinta dall’Italia nel’atletica leggera alle Olimpiadi era stata nel 2008 a Pechino con Alex Schwazer, nei 50 km. di marcia.

L'ultimo atleta europeo a vincere la finale olimpica del 100 metri era stato il britannico Linford Christie, nel 1992 a Barcellona. 

Multimedia
4x100, travolti dall'emozione. Le foto più belle
Correlati
 
 
Pubblicità
Edicola San Paolo
Collection precedente Collection successiva
FAMIGLIA CRISTIANA
€ 104,00 € 0,00 - 11%
CREDERE
€ 88,40 € 57,80 - 35%
MARIA CON TE
€ 52,00 € 39,90 - 23%
CUCITO CREATIVO
€ 64,90 € 43,80 - 33%
FELTRO CREATIVO
€ 23,60 € 18,00 - 24%
AMEN, LA PAROLA CHE SALVA
€ 46,80 € 38,90 - 17%
IL GIORNALINO
€ 117,30 € 91,90 - 22%
BENESSERE
€ 34,80 € 29,90 - 14%
JESUS
€ 70,80 € 60,80 - 14%
GBABY
€ 34,80 € 28,80 - 17%
I LOVE ENGLISH JUNIOR
€ 69,00 € 49,90 - 28%