logo san paolo
lunedì 29 novembre 2021
 
TELEVISIONE
 

I naufraghi famosi? Meglio i migranti di Pupi Avati

02/02/2015  Mentre stasera, a meno di nuove tempeste, dovrebbe partire L'isola dei famosi su Canale 5, Rai 1 manda in onda Con il sole negli occhi, film Tv con Laura Morante nei panni di un'avvocatessa che decide di prendersi cura di un bambino siriano

Per chi questa sera cerca in Tv una valida alternativa alla partenza del reality L’isola dei famosi su Canale 5, Rai 1 propone Con il sole negli occhi, film Tv diretto da Pupi Avati, che affronta il tema dei migranti che sbarcano sulle nostre coste.  “Siamo preparati, ha dichiarato il regista bolognese,  So che se avessimo meno ascolto ci sarà chi farà titoli ingiusti tipo "Naufraghi sconfiggono i migranti", ma ciò non priverà di senso il film che abbiamo fatto”. La storia si concentra sul rapporto tra un bambino siriano di otto anni (interpretato dal piccolo Amor Faidi) e un’avvocatessa di successo, Carla (Laura Morante), che resta colpita dalla sua vicenda e scopre un imprevisto desiderio di maternità. “C’è un aumento di questi lutti in mare – afferma Avati – direttamente proporzionale al calo dell’interesse dei media. Se parli di 400 persone non interessano, ma raccontando una storia attiri l’attenzione. Io allora ho pensato di renderla ancora più coinvolgente parlando di un bambino”.

Dopo lo sbarco in Italia, il bambino, chiamato semplicemente Mahraba (Benvenuto), è traumatizzato, si isola, non parla. Con sé ha solo una foto con i suoi due fratelli che viaggiavano con lui, spariti nel nulla. Carla decide allora di aiutarlo rimanendo coinvolta per sempre nella sua vita. Per realizzare questo commovente film per la Tv,  Avati ha voluto la consulenza dell’Alto Commissariato delle Nazioni Unite per i Rifugiati (Unhcr) e dell’Associazione Centro Atalli-Jrs Italia, che hanno dato il loro patrocinio, e della Guardia Costiera, che ha concesso l’utilizzo di immagini di reali salvataggi delle carrette del mare. “E’ una vicenda umana toccante, che è giusto raccontare in un momento umano drammatico. In Europa c’è quella economica e l’egoismo trionfa.”, dichiara Laura Morante, attrice che ha già lavorato con Pupi Avati ne Il nascondiglio del 2007 e ne Il figlio più piccolo del 2010, che prosegue: “Dopo la fine dell’operazione Mare nostrum, c’è Frontex, ma il suo compito specifico non è soccorrere i migranti, che sono stati sostanzialmente abbandonati, eppure anche noi siamo stati migranti, non va dimenticato”. Il cast di Con il sole negli occhi comprende, fra gli altri, anche Lina Sastri, Paolo Sassanelli, Michele La Ginestra, Gianfranco Jannuzzo, Marit Nissen e Daniela Poggi. La portavoce dell’Unhcr per l’Europa del Sud Carlotta Sami ha detto del film: “Ha il pregio di far toccare la verità fra due facce, quella di qualcuno che non va visto come massa, onda, invazione e di chi decide di non restare più indifferente”

I vostri commenti
3

Stai visualizzando  dei 3 commenti

    Vedi altri 20 commenti
    Policy sulla pubblicazione dei commenti
    I commenti del sito di Famiglia Cristiana sono premoderati. E non saranno pubblicati qualora:

    • - contengano contenuti ingiuriosi, calunniosi, pornografici verso le persone di cui si parla
    • - siano discriminatori o incitino alla violenza in termini razziali, di genere, di religione, di disabilità
    • - contengano offese all’autore di un articolo o alla testata in generale
    • - la firma sia palesemente una appropriazione di identità altrui (personaggi famosi o di Chiesa)
    • - quando sia offensivo o irrispettoso di un altro lettore o di un suo commento

    Ogni commento lascia la responsabilità individuale in capo a chi lo ha esteso. L’editore si riserva il diritto di cancellare i messaggi che, anche in seguito a una prima pubblicazione, appaiano  - a suo insindacabile giudizio - inaccettabili per la linea editoriale del sito o lesivi della dignità delle persone.
     
     
    Pubblicità
    Edicola San Paolo