logo san paolo
sabato 31 luglio 2021
 
Spettacoli
 

L'estate italiana di opere e concerti

21/07/2021  Tanti gli appuntamenti per gli appassionati di musica. Tutti i titoli da non perdere da Verona a Martina Franca, passando per Macerata, Pesaro e Ravello.

Anche quest’anno l’estate italiana si riempie di musica con spettacoli, opere e concerti nei luoghi tradizionali dei festival estivi: Verona, Macerata, Roma, Pesaro, Ravello, Martina Franca, Perugia.

 

Il Festival Lirico dell’Arena di Verona, cominciato il 21 luglio con Aida, prosegue fino al 4 settembre. Oltre ad Aida sono in programma La Traviata, Nabucco,Turandot, Cavalleria rusticana-Pagliacci.  Sono previsti anche due imperdibili recital di lusso. Il 30 luglio il Gala Domingo Opera Night vedrà protagonista l’intramontabile Placido Domingo. Il 17 agosto sarà il turno del tenore tedesco Jonas Kaufmann, al suo debutto in Arena. Il 2 e il 3 agosto appuntamento con la danza per il Gala Roberto Bolle and friends.

 

La stagione estiva dell’Opera di Roma, ospitata come nel 2020 al Circo Massimo, ha in programma sabato 24 la Messa da Requiem con la direzione di Myung-Whun Chung. I solisti sono: Krassimira Stoyanova, Daniela Barcellona, Saimir Pirgu e Michele Pertusi. Le repliche di Madama Butterfly (con Corinne Winters nel ruolo principale) proseguono fino al 6 agosto.Dal 30 luglio al 5 agosto va in scena La bohème, con la direzione di Jordi Bernacer, la regia di Davide Livermore e la presenza di Vittoria Yeo e Piero Pretti nei ruoli principali.

 

È in svolgimento la settimana inaugurale della 57esima edizione del Macerata Opera Festival. Il 23 alle 21, diretta su Radio3, va in scena allo Sferisterio Aida. L’opera sarà presentata in una nuova produzione affidata alla regista argentina Valentina Carrasco e con sul podio il direttore musicale del Macerata Opera Festival, Francesco Lanzillotta. Protagonisti in scena Maria Teresa Leva (Aida), Luciano Ganci (Radames), Veronica Simeoni (Amneris), Marco Caria (Amonasro), Fabrizio Beggi (Il Re), Alessio Cacciamani (Ramfis), Francesco Fortes (Un messaggero), Maritina Tampakopoulos (Una sacerdotessa). Il 25 luglio va in scena La traviata “degli specchi”, ideata nel 1992 (e ripresa poi per altre sette edizioni sino al 2018) da Josef Svoboda e Henning Brockhaus. Quest’anno l’opera sarà riallestita con novità registiche e coreografiche. Sul podio il giovanissimo talento Paolo Bortolameolli. Nel ruolo della protagonista il soprano Claudia Pavone, festeggiata Gilda nel Rigoletto del 2019, insieme a Marco Ciaponi (Alfredo) e Sergio Vitale (Giorgio Germont),

 

Fino al 5 agosto si svolge nell’elegante Martina Franca la 47a edizione del Festival della Valle d’Itria. La programmazione musicale preparata dal direttore artistico Alberto Triola con il direttore musicale Fabio Luisi  è dedicata al rapporto fra Napoli e Vienna. Dopo il debutto con La Creazione di Haydn (diretta da Fabio Luisi in forma scenica con la regia di Fabio Ceresa, repliche il 23 e il 31 luglio), il Festival prosegue con Griselda di Alessandro Scarlatti (24, 29 luglio e 1 agosto), diretta dal George Petrou e con la regia di Rosetta Cucchi. Il 30 luglio e il 3 agosto, sempre nel cortile di Palazzo Ducale, va in scena L’Angelica, serenata di Nicola Porpora. Gianluca Falaschi debutta con la regia, sul podio Federico Maria Sardelli. Agli spettacoli principipali come sempre fanno da contorno concerti, prestazioni e incontri. Fra gli artisti invitati spiccano Angela Meade, Marianna Pizzolato, Veronica Simeoni, Lisette Oropesa, Raffaele Pe.

 

Il Ravello Festival, nella perla della Costiera amalfitana, prosegue fino al 28 agosto con grandi interpreti la cui presenza rende molto orgoglioso il direttore artistico Alessio Vlad. Sabato 24 luglio Marc Minkowski dirige Los Musiciens du Louvre, il 29  l’Orchestra del Teatro San Carlo di Napoli accompagna un recital del tenore peruviano Juan Diego Florez, In agosto sono previsti alcuni concerti dei gruppo cameristici dell’Orchestra Giovanile Luigi Cherubini, che l’11 agosto suonerà al gran completo nel “Concerto all’alba” diretta da James Conlon. Domenica 8 agosto dei esibisce Maurizio Pollini (in programma Schumann e Chopin), il 21 agosto Manfred Honeck dirige la Gustav Mahler Jugendorchester insieme al baritono Matthias Goerne (musiche di Wagner e Strauss). Il 23 e il 24 agosto doppia esibizione dell’Orchestra del Mariinsky di San Pietroburgo diretta da Valery Gergiev. Gran chiusa il 28 agosto alle 20, nel Belvedere di Villa Rufolo, con un recital del pianista Igor Levit dedicato a Beethoven.

 

Il Rossini Opera Festival di Pesaro prevede quattro  opere. Debutto il 9 agosto alla Vitrifrigo Arena con Moïse et Pharaon (sul podio Giacomo Sagripanti, regia di Pier Luigi PIzzi). Il 10 agosto, al Teatro Rossini, va in scena Il Signor Bruschino (dirige Michele Spotti, regia di Barbe & Doucet). L’11 agosto si torna alla Vitrifrigo Arena per Elisabetta Regina d’Inghilterra  (direttore Evelino Pidò, regia di Davide Livermore). Il 15 e il 18 agosto tradizionale appuntamento al teatro Rossini con Il viaggio a Reims interpretato  da alcuni allievi scelti dell’Accademia Rossiniana “Alberto Zedda”. Il 20 agosto alla Vitrifrigo Arena sarà eseguito lo Stabat Mater (sul podio Jader Bignamini). Il 22 agosto grande festa in Piazza del Popolo con il Gala Rossini dedicato ai 25 anni di Juan Diego Florez al Festival. Oltre a Florez si esibiranno altri artisti come Eleonora Buratto, Manuel Amati, Giorgio Caoduro, Sergey Romanovsky, Pietro Spagnoli. Dirige Michele Spotti. Per l’occasione sarà presente a Pesaro il Presidente della Repubblica, Sergio Mattarella.

 

“Luce Calma” è il tema della 76a Sagra Musicale Umbra, in programma dal 3 al 17 settembre a Perugia e in altre località dell’Umbria (Norcia, San Gemini, Montefalco, Scheggino e Assisi). Il titolo deriva da uno dei canti dei Vespri op. 37 di Sergej Rachmaninov che saranno eseguiti il 12settembre a Perugia e il 13 a Scheggino dal St. Jacob’s Chamber Choir di Stoccolma diretto da Gary Graden.La rassegna prevede diversi appuntamenti di musica sacra (da non perdere il concerto del 10 settembre nel Tempio di San Michele Arcangelo, con musiche del Seicento francese), tanta musica da camera, il recital del pianista russo Grigory Sokolov (4 settembre, musiche di Chopin e Rachmaninov), i concerti dell’Orchestra del Mariinsky diretti da Valery Gergiev (l’11 settembre, il pomeriggio e la sera), lo spettacolo Il Barone Rampante (con la tromba di Paolo Fresu, il 7 settembre in piazza San Benedetto a Norcia). Da segnalare, il 17 settembre alle 17, nell’Aula Magna dell’Università per Stranieri, una Lectio Magistralis online del Cardinale Gianfranco Ravasi. Chiusura il 17, nella Basilica Superiore di San Francesco ad Assisi, con la Finale del Concorso Internazionale di composizione di opera sacra - Premio Francesco Siciliani. Il Coro della Cattedrale di Siena “Guido Chigi Saracini” diretto daLorenzo Donati eseguirà, oltre alle composizioni dei tre finalisti (Steven Heelein, CarloAlessandro Landini e Andrea Manzoli) selezionati dalla commissione presieduta da GiorgioBattistelli, musiche di Palestrina, Verdi, Ligeti, Howells, Desprez, nonché il Laudario di Cortona.

 
 
Pubblicità
Edicola San Paolo
Collection precedente Collection successiva
FAMIGLIA CRISTIANA
€ 104,00 € 0,00 - 11%
CREDERE
€ 88,40 € 57,80 - 35%
MARIA CON TE
€ 52,00 € 39,90 - 23%
CUCITO CREATIVO
€ 64,90 € 43,80 - 33%
FELTRO CREATIVO
€ 23,60 € 18,00 - 24%
AMEN, LA PAROLA CHE SALVA
€ 46,80 € 38,90 - 17%
IL GIORNALINO
€ 117,30 € 91,90 - 22%
BENESSERE
€ 34,80 € 29,90 - 14%
JESUS
€ 70,80 € 60,80 - 14%
GBABY
€ 34,80 € 28,80 - 17%
I LOVE ENGLISH JUNIOR
€ 69,00 € 49,90 - 28%