logo san paolo
venerdì 28 gennaio 2022
 
 

L'informazione... a spreco zero

01/12/2013  Nuovi stili di vita e sostenibilità: che cosa sono e che ci dicono di essi i media? La risposta nel Laboratorio di Giornalismo sociale 2014 della scuola "Chiodi" di Mestre.

L’invito a "cambiare strada" è dichiarato apertamente nel manifesto del corso: “Change! Sostenibilità e nuovi stili di vita tra informazione e disinformazione”. E’ il titolo del nuovo laboratorio di giornalismo sociale proposto dalla Scuola di cultura del Giornalismo “Chiodi”, del Centro Kolbe di Mestre.

   Impatto zero, consumo responsabile, limiti del pianeta, riequilibrio tra nord e Sud del mondo, ma anche la pace “necessaria”, il recupero delle relazioni e del tempo della relazione per una ecologia dei rapporti. Sono  solo alcuni dei temi che saranno affrontati dai relatori che si alterneranno negli otto sabati che compongono il laboratorio 2014 della Chiodi. Ovviamente con un’attenzione speciale per come queste questioni calde vengono trattate dai media. 

Il corso, che inizierà l’1 marzo e si concluderà il 31 maggio,  sarà aperto da una lectio magistralis del sociologo  Gianfranco Bettin. Seguiranno le lezioni di  Franco Martini, segretario nazionale della Filcams-Cgil, sul dibattito attorno alle liberalizzazioni commerciali e le domeniche aperte; padre Renato Kizito Sesana, giornalista e missionario comboniano, racconterà la “sua” Africa, il geologo Mario Tozzi  parlerà di Terra al limite del collasso, padre Adriano Sella cerherà di spiegare che significa cambiare stile di vita nelle scelte quotidiane, il coordinatore nazionale della “Tavola della pace” Flavio Lotti parlerà di armi e riarmi, Eva Alessi, responsabile sostenibilità del WWF,  spiegherà  come si può vivere senza sprechi, e infine Stefano Trasatti, direttore del Redattore Sociale, chiuderà con una proposta di nuovo stile di giornalismo.    Il laboratorio, giunto alla settima edizione, è coordinato da Alberto Laggia e Luciano Scalettari, inviati del settimanale “Famiglia Cristiana”, ed  è patrocinato dall’Ordine dei Giornalisti del Veneto. (www.centrokolbemestre.it)

 
 
Pubblicità
Edicola San Paolo