Contribuisci a mantenere questo sito gratuito

Riusciamo a fornire informazione gratuita grazie alla pubblicità erogata dai nostri partner.
Accettando i consensi richiesti permetti ad i nostri partner di creare un'esperienza personalizzata ed offrirti un miglior servizio.
Avrai comunque la possibilità di revocare il consenso in qualunque momento.

Selezionando 'Accetta tutto', vedrai più spesso annunci su argomenti che ti interessano.
Selezionando 'Accetta solo cookie necessari', vedrai annunci generici non necessariamente attinenti ai tuoi interessi.

logo san paolo
sabato 25 maggio 2024
 
Annuncio
 

La battaglia contro il cancro di Sophie Kinsella

18/04/2024  La popolare scrittrice inglese, autrice della serie "I love Shopping", da due anni si sottopone alle cure per una forma tumorale aggressiva al cervello

Amatissina dalle lettrici di tutto il mondo per i suoi romanzi leggeri ma non banali e anche per il suo atteggiamento semplice e positivo, la scrittrice inglese  Sophie Kinsella ha  deciso di rivelare pubblicamente che da due anni si sta curando per un aggressivo cancro al cervello, un glioblastoma, per il quale ha già subito un intevrento chirurgico, e si sta sottoponendo a chemioterapia e radioterapia. Così lo ha annunciato sui social:
«Era da molto tempo che volevo condividere con voi un aggiornamento sulla salute  e aspettavo la forza per farlo. Alla fine del 2022 mi è stato diagnosticato il glioblastoma, una forma di cancro al cervello aggressivo. Non l'ho condiviso prima perché volevo assicurarmi che i miei figli (l'autrice ne ha cinque, Freddy, Hugo, Oscar, Rex e Sybella) fossero in grado di ascoltare ed elaborare le notizie nella privacy e adattarsi alla nostra nuova normalità». 
 

La  scrittrice, il cui vero nome è Madeleine Sophie Wickham e ha 54 anni, si rivolge direttamente ai suoi "cari lettori e follower" spiegando di essere in cura all'University College Hospital di Londra. «Al momento tutto è stabile e in generale mi sento molto bene» scrive «anche se mi sento molto stanca e la mia memoria è ancora peggiore di prima! Sono così grata alla mia famiglia e ai miei amici più cari che mi sono stati di grande sostegno, nonché ai meravigliosi medici e infermieri che mi hanno curato. Sono anche molto grata ai miei lettori per il costante supporto. La meravigliosa risposta al romanzo The Burnout mi ha davvero incoraggiato, in un momento difficile".
La Kinsella si rivolge anche a tutti coloro che soffrono di cancro in qualsiasi forma: «A loro mando amore e i migliori auguri, così come a coloro che li sostengono. Avere una diagnosi difficile può farti sentire molto solo e spaventato e il supporto e la cura di chi ti circonda significa più di quanto le parole possano dire».

Sophie Kinsella, si è laureata in economia a Oxford e ha lavorato per breve tempo come giornalista finanziaria prima di dedicarsi alla narrativa. Dopo la pubblicazione con il suo vero nome di alcuni romanzi rosa apprezzati dalla critica senza essere però diventati dei best seller, ha conquistato il cuore del grande pubblico nel 2000 pubblicando con lo pseudonimo Sophie Kinsella (cognome di sua madre) The Secret Dreamworld of a Shopaholic  che in italiano è diventato  I Love Shopping, a cui nel 2002 è segutio  I Love Shopping a New York (2002). La serie che racconta le spericolate avventure di Becky Bloomwood (edita in Italia da Mondadori) è poi andata avanti con altri volumi:  I love shopping in bianco (2003), I love shopping con mia sorella (2004), I love shopping per il baby (2007), I love mini shopping (2010) e I love shopping a Hollywood (2014). Il genere dei suoi libri è detto “chick lit” ,  letteralmente letteratura per ragazze, ovvero destinata al pubblico femminile. Tra gli altri suoi libri Sai tenere un segreto? (2003), La regina della casa (2005), , La mia vita non proprio perfetta (2017), Sorprendimi! (2018), La famiglia prima di tutto (2019), I love shopping a Natale (2019), Amo la mia vita (2020) e Sono esaurita (2023) tutti pubblicati da Mondadori.  
Nel 2009 è uscito nelle sale cinematografiche il film I Love Shopping, tratto dai primi due libri della omonima saga, con Isla Fisher nel ruolo della protagonista.

 
 
Pubblicità
Edicola San Paolo