logo san paolo
martedì 18 gennaio 2022
 
 

La Chiesa altrove

05/01/2012  Le voci di Bianchi, Ravasi e Riccardi nel documentario girato nei luoghi più remoti dove operano i testimoni di Cristo

La Chiesa Altrove, in onda venerdì 6 alle 21.05 su Rai 3 è un viaggio in giro per il mondo, alla ricerca della Chiesa più remota, quella lontana dalla cupola di San Pietro. Un pellegrinaggio nei luoghi meno conosciuti e più nascosti del Cristianesimo. La Siria, l’Etiopia, l’Uganda, il Pakistan, la Turchia: sono luoghi di frontiera dove abitano donne e uomini che hanno fatto una scelta di vita radicale nel nome della propria fede. Il documentario si struttura come un trittico intorno ai tre pilastri fondamentali del Cristianesimo: la preghiera e al rapporto con il trascendente; la Carità, espressa attraverso le mille facce anonime che la praticano nel mondo; la testimonianza, che comprende anche il discorso del Martirio cristiano.

ll racconto di ogni capitolo è affidato a tre voci di eccellenza: quello sulla preghiera al Priore Enzo Bianchi, fondatore della comunità monastica di Bose, universalmente riconosciuta come uno dei centri più significativi di incontro ecumenico ed interreligioso del mondo; quello sulla carità a Monsignor Gianfranco Ravasi, biblista e teologo, presidente del Pontificio Consiglio della Cultura, della Pontificia Commissione per i Beni Culturali della Chiesa e presidente della Pontificia Commissione di Archeologia Sacra; infine il capitolo sul martirio sarà commentato dal professor Andrea Riccardi, fondatore della Comunità di Sant’Egidio e attualmente ministro per la Cooperazione Internazionale e l’Integrazione.

Saranno loro a fare da guida nei luoghi più segreti dove essere cristiani significa a volte anche rischiare la propria vita. Come i martiri in Turchia e in Pakistan o le suore comboniane che donano la loro vita dedicandosi agli altri in Uganda. Uomini e donne anonimi, sconosciuti ai più, anime di una Chiesa lontana solo geograficamente, ma estremamente vicina agli insegnamenti delle origini. Hanno collaborato al documentario come consulenti padre Federico Lombardi, Alberto Melloni e lo stesso Riccardi.

 
 
Pubblicità
Edicola San Paolo