logo san paolo
domenica 03 luglio 2022
 
L'APPUNTAMENTO
 

Là dove nacque il presepe, le "piazze di Francesco" a Greccio con Al Bano

04/12/2021  Sabato 4 dicembre, alle 16, in occasione del centenario della rivista San Francesco, un evento al quale partecipano il vescovo di Rieti, monsignor Domenico Pompili, il Guardiano del Santuario del Primo Presepe, padre Carlo Serri, il sindaco della città, Emiliano Fabi, e il cantautore Al Bano.Conduce il direttore del mensile francescano, padre Enzo Fortunato

Sopra, il Santuario del primo presepe a Greccio (Rieti). In alto e in copertina, un particolare dell'affresco che, a Greccio, raffigura la Natività rappresentata da San Francesco nel 1223. Tutte le foto di questo servizio sono dell'agenzia Ansa.
Sopra, il Santuario del primo presepe a Greccio (Rieti). In alto e in copertina, un particolare dell'affresco che, a Greccio, raffigura la Natività rappresentata da San Francesco nel 1223. Tutte le foto di questo servizio sono dell'agenzia Ansa.

L'appuntamento è per le 16 di sabato 4 dicembre. Nel Santuario di Greccio fa tappa (l'ultima) la serie de "Le piazze di Francesco", gli incontri voluti per celebrare i 100 anni della rivista San Francesco. Si tratta di un dialogo sul tema della “rinascita” al quale partecipeno il vescovo di Rieti, monsignor Domenico Pompili, il Guardiano del Santuario del primo presepe, padre Carlo Serri, il sindaco della città, Emiliano Fabi, e il cantautore Al Bano. Conduce il direttore del mensile francescano padre Enzo Fortunato. Ogni mese in dialogo in una piazza diversa d'Italia per celebrare il Santo di Assisi e il suo passaggio. «La piazza di Greccio - ha dichiarato padre Enzo Fortunato - ci ricorda una delle più belle verità della nostra vita: ogni giorno è un’occasione per rinascere».

Dopo Assisi, Foligno, Alviano, Ascoli Piceno, Perugia, Ancona, Alessandria, Roma, Bologna, Santa Maria degli Angeli e Gubbio il viaggio prosegue verso Greccio dove, raccontano le Fonti Francescane, circa quindici giorni prima della festa della Natività, il beato Francesco chiamò uomo di nome Giovanni e gli disse: «Se vuoi che celebriamo a Greccio l'imminente festa del Signore, precedimi e prepara quanto ti dico: vorrei fare memoria di quel Bambino che è nato a Betlemme, e in qualche modo intravedere con gli occhi del corpo i disagi in cui si è trovato per la mancanza delle cose necessarie a un neonato; come fu adagiato in una mangiatoia e come giaceva sul fieno tra il bue e l’asinello». Appena l'ebbe ascoltato, quell’uomo buono e fedele se ne andò sollecito e approntò, nel luogo designato, tutto secondo il disegno esposto dal santo.

L'evento viene trasmesso in diretta streaming sul sito sanfrancesco.org, sul canale Facebook del direttore della rivista, padre Enzo Fortunato, e sulla pagina YouTube della rivista San Francesco

 

 
 
Pubblicità
Edicola San Paolo