logo san paolo
venerdì 22 ottobre 2021
 
star system
 

La ex della rock star morta per droga: «Non sia un mito. Per i suoi figli era già morto»

09/12/2015  La ex moglie scrive una lettera aperta e invita i fan a non glorificare chi muore per droga e, in vita, a causa della droga è stato un pessimo padre. Parole che colpiscono perché conosciamo l'assurda legge dello star system: "vivi di eccessi, muori di overdose e non verrai dimenticato".

Scott Weiland con la ex moglie Mary Forsberg
Scott Weiland con la ex moglie Mary Forsberg

Non è un nome famoso, forse solo i veri cultori sanno chi  è ma Scotte Weiland, morto a 48 anni per overdose, cantante dei gruppi rock Stone Temple Pilots e dei Velvet Revolver, come spesso capita sta avendo, soprattutto grazie ai social,  la sua celebrazione, quella destinata alle rock star vissute pericolosamente e morte prematuramente.

L'artista si è spento nel sonno sul bus della carovana che ospitava la sua attuale band, i Wildabouts, nel corso di una tappa del tour a Bloomington, nel Minnesota. Il gruppo avrebbe dovuto suonare a Medina, nel Minnesota.  Weiland, che aveva avuto problemi di droga e alcol in passato ed era stato arrestato per possesso di crack ed eroina, come Jim Morrison, Kurt Cobain, Amy Winehouse,  Weiland si appresta a diventare un mito. Perché è questa la legge dello star system: vivi di eccessi, muori di overdose e non verrai dimenticato.   

Ma ecco la voce della ex moglie, Mary Forsberg,  la madre dei suoi due figli (Noah e Lucy, rispettivamente di 15 e di 13 anni), che non si unisce al solito coro anzi chiede in una lettera aperta alla rivista Rolling Stones di non mitizzare quest'uomo perché: «i miei figli  hanno perso il padre tanti anni fa, non ieri: quella che hanno perso davvero il 3 dicembre è la speranza». La donna rincara la dose e senza mezzi termini denuncia i danni che la droga aveva fatto al marito rendendolo «un paranoico che non riusciva nemmeno a ricordarsi i testi delle sue canzoni e in quindici anni è stato fotografato pochissime volte con i suoi figli»

E ricorda a tutti la poca gloria che c'è nell'essere tossicodipendenti: «A un certo punto, qualcuno dovrà pure alzarsi in piedi e accusare, dicendo che quel che è successo a Scott succederà ancora ad altri, perché noi, come società, quasi incoraggiamo avvenimenti come questi».

Conclude così invitando i fan a non esaltare questa tragedia ma a lottare piuttosto perché non se ne ripetano altre: «La nostra speranza per Scott è morta, ma c'è ancora speranza per altri. Facciamo che questa sia la prima volta in cui non glorifichiamo una tragedia parlando di rock'n'roll e dei démoni che, in ogni caso, non necessariamente sono connessi al rock. Non comprate certe deprimenti T-Shirt con le cifre 1967-2015 stampate sopra - usiamo quel denaro per portare un ragazzo a giocare a pallone a prendere un gelato».

I vostri commenti
1
scrivi

Stai visualizzando  dei 1 commenti

    Vedi altri 20 commenti
    Policy sulla pubblicazione dei commenti
    I commenti del sito di Famiglia Cristiana sono premoderati. E non saranno pubblicati qualora:

    • - contengano contenuti ingiuriosi, calunniosi, pornografici verso le persone di cui si parla
    • - siano discriminatori o incitino alla violenza in termini razziali, di genere, di religione, di disabilità
    • - contengano offese all’autore di un articolo o alla testata in generale
    • - la firma sia palesemente una appropriazione di identità altrui (personaggi famosi o di Chiesa)
    • - quando sia offensivo o irrispettoso di un altro lettore o di un suo commento

    Ogni commento lascia la responsabilità individuale in capo a chi lo ha esteso. L’editore si riserva il diritto di cancellare i messaggi che, anche in seguito a una prima pubblicazione, appaiano  - a suo insindacabile giudizio - inaccettabili per la linea editoriale del sito o lesivi della dignità delle persone.
     
     
    Pubblicità
    Edicola San Paolo
    Collection precedente Collection successiva
    FAMIGLIA CRISTIANA
    € 104,00 € 0,00 - 11%
    CREDERE
    € 88,40 € 57,80 - 35%
    MARIA CON TE
    € 52,00 € 39,90 - 23%
    CUCITO CREATIVO
    € 64,90 € 43,80 - 33%
    FELTRO CREATIVO
    € 23,60 € 18,00 - 24%
    AMEN, LA PAROLA CHE SALVA
    € 46,80 € 38,90 - 17%
    IL GIORNALINO
    € 117,30 € 91,90 - 22%
    BENESSERE
    € 34,80 € 29,90 - 14%
    JESUS
    € 70,80 € 60,80 - 14%
    GBABY
    € 34,80 € 28,80 - 17%
    I LOVE ENGLISH JUNIOR
    € 69,00 € 49,90 - 28%