logo san paolo
sabato 21 maggio 2022
 
 

La manovra di Monti all'Infedele

05/12/2011  La nuova puntata del programma di Gad Lerner

Stasera su La7 alle 21,10 all’Infedele Gad Lerner discute in diretta sulla manovra economica varata dal governo Monti con Eugenio Scalfari, fondatore di “La Repubblica”. Basteranno riforme come questa per placare i mercati che scommettono sulla crisi dell’eurozona? Insieme a Scalfari, gli altri ospiti sono: la scrittrice Michela Murgia; l’assessore allo sviluppo economico del Comune di Milano, Cristina Tajani e la direttrice de “Il Manifesto”, Norma Rangeri, il sociologo Aldo Bonomi, fondatore dell’Aaster; il segretario degli artigiani di Mestre (Cgia), Giuseppe Bortolussi; e l’assessore alle infrastrutture della regione Lombardia, Raffaele Cattaneo (ciellino del Pdl).

Con lui, in particolare, e con la cronista giudiziaria de “Il Fatto”, Antonella Mascali, nella seconda parte della trasmissione si affrontano le conseguenze sulla giunta Formigoni dello scandalo discariche che ha portato in carcere il vicepresidente Franco Nicoli Cristiani. A seguire, un’intervista con Noreena Hertz, giovane economista inglese teorica di una riforma in senso mite del capitalismo. Due fratelli, Simonide Braconi, prima viola solista, e Monaldo Braconi che lo accompagna al pianoforte, sono i musicisti della Scala di Milano che stasera interpreteranno nell’ordine: la Habanera di Maurice Ravel; Allegro opera 70 di Robert Schumann; e Après une reve di Gabriel Fauré.

 
 
Pubblicità
Edicola San Paolo