Contribuisci a mantenere questo sito gratuito

Riusciamo a fornire informazione gratuita grazie alla pubblicità erogata dai nostri partner.
Accettando i consensi richiesti permetti ad i nostri partner di creare un'esperienza personalizzata ed offrirti un miglior servizio.
Avrai comunque la possibilità di revocare il consenso in qualunque momento.

Selezionando 'Accetta tutto', vedrai più spesso annunci su argomenti che ti interessano.
Selezionando 'Accetta solo cookie necessari', vedrai annunci generici non necessariamente attinenti ai tuoi interessi.

logo san paolo
mercoledì 29 maggio 2024
 
 

La natura veste la Primavera

30/03/2011  Dalla camicetta all’abitino, fino alla borsa, tutto all’insegna di questa stagione

Sono abiti, gonne, camice, polo e pantaloni a vestirsi di primavera con fantasie floreali o monocolore accese. La collezione Leonora è del Maglificio Furlan, che produce interamente in Italia. Si compone di maxi bluse turchesi e azzurre, da portare con i jeans o come copricostumi, di abiti casual che con un semplice accessorio si possono trasformare in eleganti capi da sera, di tute per la palestra o per stare comode in casa. Anche i jeans dal taglio classico rientrano nella collezione, impreziositi da applicazioni Swarovski sulla tasca. E poi ancora, twin set a manica corta, lunga o senza maniche, girocollo, con scollo a V o taglio giacca, dai colori tenui o accesi. Infine, le maxi maglie, le polo e le magliette sottogiacca, con maniche in tulle.

Anche la mini collezione teen di Nucleo, il progetto franchising del gruppo F.lli Campagnolo, gioca con fantasie ispirate alla natura. I capi, per ragazzi e ragazze fino ai 16 anni, sono t-shirt, felpe, camicie e abitini che mescolano colori metropolitani con i verdi e i beige a formare divertenti camouflage, che ricordano gli anni anni ’80. Per le ragazze le felpe sono scollate a barca e ci sono gonnelline a pieghe. Per i bambini i blouson taglio bomber. Nella foto: abitino in cotone stampato, fantasia farfalle (1-6 anni, 19,90 euro).

Ed è ancora la natura protagonista nella collezione di borse AG Limited Edition, questa volta sotto forma di margherite, il fiore della purezza e dell’innocenza, della semplicità e della modestia, ma anche della pazienza e dell’amore fedele (ricordate il famoso «M’ama non m’ama»?). Per questi motivi il fiore è stato scelto da Alessandra Gucci per realizzare le cinque borse in edizione limitata AG Limited Editions: Daisy, Meggie, Margery, Meg, Eclettica e Margaret. Quest’ultima (nella foto) è realizzata in iuta, fibra tessile naturale ricavata dalle piante di Corchorus. La patella frontale è intrecciata e ha margherite borchiate in nappa nera (disponibili in altri colori).

 
 
Pubblicità
Edicola San Paolo