Contribuisci a mantenere questo sito gratuito

Riusciamo a fornire informazione gratuita grazie alla pubblicità erogata dai nostri partner.
Accettando i consensi richiesti permetti ad i nostri partner di creare un'esperienza personalizzata ed offrirti un miglior servizio.
Avrai comunque la possibilità di revocare il consenso in qualunque momento.

Selezionando 'Accetta tutto', vedrai più spesso annunci su argomenti che ti interessano.
Selezionando 'Accetta solo cookie necessari', vedrai annunci generici non necessariamente attinenti ai tuoi interessi.

logo san paolo
sabato 18 maggio 2024
 
 

E lo spider del Sol Levante invade le Langhe

06/06/2012  La MX-5 della giapponese Mazda è l'auto a "cielo aperto" più venduta al mondo. Abbiamo seguito l'ultimo raduno "Andar per Langhe": record di partecipanti, 114 equipaggi iscritti.

Dalla passione di Gino Fedele, general manager della Concessionaria Mazda di Alba nasce tutti gli anni un raduno che invade le vigne più famose del mondo con gli spider e i roadster più venduti al mondo. E quest'anno Gino ha superato sé stesso: sono infatti 114 - contro i 112 dell'edizione 2009, detentrice dell'ultimo record - i possessori di Mx-5 che si sono iscritti e hanno partecipato domenica 27 maggio alla decima edizione del raduno “Andar per Langhe”.

Il percorso: i primi 100 chilometri con partenza da Alba. In mezzo una cavalcata straordinaria di calore e colori tra le curve delle colline piemontesi, attraversando i paesi di Barbaresco, Neive, Mango, Santo Stefano Belbo (la città natale di Cesare Pavese), Cortemilia, Monesiglio e Niella Belbo. Pranzo, torta celebrativa e immancabile foto ricordo del "mitico" Gino con tutti i radunisti partecipanti, e poi altri 40 chilometri tra vigne e noccioleti sino al piccolo e suggestivo paesino di Castagnito, dove presso l’Azienda Agricola Massucco si sono svolte le premiazioni.

Per la cronaca e per gli appassionati della Mx-5 - a nostro giudizio una delle automobili giapponesi più belle di sempre, che mantine il suo fascino nonostante gli anni e sfodera un ottimo equilibrio tra tecnologia e gusto retrò - ecco i premi dell'evento "Andar per Langhe" 2012: MX-5 più bella del Raduno, votata dagli stessi partecipanti, la bellissima M3 Rossa di Gerardo Tomasin e di Monica Sironi di Meda (MI). La più giovane Miata del raduno - immatricolata a marzo 2012 - e quindi l’MX-5 Nata Ieri, invece, è risultata essere quella di Stefano Guidi e Chiara Consigli di Pietrasanta (LU).

Come Classica di domani (la prima immatricolata), è risultata vincitrice assoluta la M1 bianca - immatricolata nel marzo 1990 - appartenente a Gianpiero Lusso di Guarene (CN). I premi messi in palio per La prima volta, dedicato a tutti gli equipaggi “novelli” dei raduni del RIM, sono stati vinti, dopo estrazione, dall’equipaggio di Alfredo Panaresi ed Alessia Coletti di Lodi (MI). Per i Diari di bordo, infine, i premi per la Frase più bella scelta dallo Staff del RIM (Registro Italiano MX-5) è risultata essere quella di Giorgio Zennaro e Gabriella Pedranti di Gallarate (VA), mentre Federico Giurgola e Cristina Valerio di Milano si sono aggiudicati la Preferenza assoluta dalle concessionarie Mazda Alba, Asti e Alessandria.

Nei giorni del raduno delle Langhe, inoltre, la Mazda ha lanciato sul mercato italiano la MX-5 Phoenix Reloaded 2012, una versione speciale “limited edition”. Il nome scelto per questo nuovo modello celebra i dieci anni esatti dalla leggendaria MX-5 Phoenix, presentata sul mercato nel 2002 e diventata da subito un gran successo visto che in soli 6 mesi ne erano state vendute 400 unità. Oggi la MX-5 Phoenix Reloaded 2012 si presenta sul mercato Italiano esclusivamente nella motorizzazione 1.8L da 126cv, sia Roadster che Roadster Coupè. Due gemelle diverse solo per il colore esterno; una Roadster in Metropolitan Grey e l’altra, Roadster Coupè in Crystal White Pearl. Tuttavia, è un’emozione riservata solo a 112 fortunati, sono queste infatti le unità in vendita sul mercato italiano di cui 96 Roadster e 16 Roadster Coupè, con prezzi che vanno da 25.000 a 26.750 euro.


Intanto, proprio a partire dall'esperienza industriale e di vendita della MX-5, Mazda Motor Corporation (Mazda) e Fiat Group Automobiles S.p.A. (Fiat) hanno siglato un accordo (non vincolante) per lo sviluppo e la produzione di una nuova roadster per i marchi Mazda ed Alfa Romeo, basata sull’architettura della spider/roadster giapponese, con un modello di nuova generazione a trazione posteriore. Lo studio prevede sia per Mazda che per Fiat lo sviluppo di due roadster ben distinte, con stili differenti, secondo le caratteristiche di ogni marca. Le roadster Mazda ed Alfa Romeo saranno dotate di motori appartenenti ciascuna al proprio brand. La base del progetto è che entrambi i veicoli saranno prodotti nella fabbrica Giapponese Mazda ad Hiroshima, struttura produttiva per la quale le operazioni di Alfa Romeo sono previste per il 2015. L’accordo finale verrà firmato nella seconda metà del 2012. Mazda e Fiat hanno anche concordato di considerare ulteriori future possibilità di cooperazione in Europa.

 
 
Pubblicità
Edicola San Paolo