logo san paolo
martedì 16 agosto 2022
 
 

La questione morale a L'infedele

12/09/2011  La nuova puntata del programma condotto da Gad Lerner

Stasera su La7 alle 21,10 L’Infedele di Gad Lerner riparte dalla tempesta finanziaria seguita alle dimissioni dalla Bce del tedesco Juergen Stark.  La settimana si presenta densa di incognite sulla tenuta dell’economia italiana e sul futuro dell’euro. Il conduttore ne discute con Andrea Fumagalli, docente di Economia Politica all’Università di Pavia e sostenitore del “diritto all’insolvenza”. È la tesi di una protesta diffusa in Grecia ma, ormai, pure in Italia: il debito non l’abbiamo contratto noi, dunque rifiutiamo che sia pagato a nostre spese. È ospite anche il direttore del “Corriere della Sera”, Ferruccio de Bortoli, autore di un editoriale intitolato “Ce la facciamo anche da soli” con cui si affronta la vicenda che ferisce il Partito democratico e trova il suo epicentro fra Sesto San Giovanni e Milano: cioè lo scandalo della rete affaristica che farebbe capo a Filippo Penati, uomo vicinissimo a Pierluigi Bersani e a lungo esponente rappresentativo di quell’area politica nel Nord Italia.

Ne discutono il sindaco di Sesto San Giovanni Giorgio Oldrini, anch’egli oggetto d’indagini, la cui giunta è colpita dall’arresto dell’assessore all’Edilizia, Pasqualino Di Leva, Bruno Tabacci, assessore al Bilancio del Comune di Milano; l’ex sindaco milanese Gabriele Albertini; il senatore-magistrato-scrittore Gianrico Carofiglio, la giornalista Concita De Gregorio; e Pippo Civati, consigliere regionale lombardo del Pd. Partecipa il duo jazz Michele Di Toro (piano) e Davide Laura (violino), grazie alla collaborazione con il festival musicale MiTo.

 
 
Pubblicità
Edicola San Paolo