logo san paolo
martedì 30 novembre 2021
 
 

La Scuola per l'Europa cerca insegnanti

23/06/2011  A Parma saranno assunti docenti di lingua francese, inglese, tedesco, madrelingua o con ottimo livello di preparazione. Il concorso è bandito dal ministero dell'Istruzione.

La Scuola per l’Europa di Parma seleziona insegnanti di lingua  francese, inglese o tedesca. Il concorso, bandito dal Miur, ministero dell’Istruzione, dell’Università e della Ricerca, è finalizzato a reclutare personale docente per l’attività didattica nelle classi e sezioni del ciclo materno, primario e secondario. Agli insegnanti di lingua che vinceranno il concorso sarà proposto un contratto di lavoro a tempo determinato di durata biennale, che potrà essere rinnovabile, previa valutazione positiva.
I candidati devono possedere una specifica abilitazione all’insegnamento o titoli idonei all’insegnamento riconosciuti in Italia o nel Paese di provenienza. Inoltre devono essere nati o avere la cittadinanza in un Paese dell’Unione europea.
Possono presentare domanda di insegnamento presso la Scuola per L’Europa di Parma, sia insegnanti madrelingua nella materia per cui si propongono come docenti, sia non madrelingua purché in possesso, di un ottimo livello di conoscenza della lingua (non inferiore a C1).
La domanda, redatta in italiano o francese o inglese, secondo il modello allegato al bando e corredata della documentazione attestante il possesso dei requisiti richiesti, deve essere indirizzata alla Scuola per l’Europa di Parma, via Saffi, 8 – 43100 Parma e pervenire entro il 14 luglio (vedi articolo correlato) .
I candidati in graduatoria saranno assunti, con contratti a tempo determinato e prenderanno servizio a partire dal 1° settembre 2011.

 
 
Pubblicità
Edicola San Paolo