Contribuisci a mantenere questo sito gratuito

Riusciamo a fornire informazione gratuita grazie alla pubblicità erogata dai nostri partner.
Accettando i consensi richiesti permetti ad i nostri partner di creare un'esperienza personalizzata ed offrirti un miglior servizio.
Avrai comunque la possibilità di revocare il consenso in qualunque momento.

Selezionando 'Accetta tutto', vedrai più spesso annunci su argomenti che ti interessano.
Selezionando 'Accetta solo cookie necessari', vedrai annunci generici non necessariamente attinenti ai tuoi interessi.

logo san paolo
giovedì 30 maggio 2024
 
 

Le Acli: "Un gesto irresponsabile"

28/09/2013  E' il duro commento di Gianni Bottalico, presidente nazionale delle Acli. Che auspica un Governo di responsabilità.

Gianni Bottalico, presidente delle Acli.
Gianni Bottalico, presidente delle Acli.

“Un gesto gravissimo ed irresponsabile sul piano politico e deleterio per il Paese”, questo è il primo commento di Gianni Bottalico, presidente nazionale delle Acli alla decisione del senatore Silvio Berlusconi di far dimettere la delegazione dei ministri del Popolo della Libertà del governo guidato da Enrico Letta.

“Le vicende giudiziarie del leader del centro destra – prosegue Bottalico – si tramutano in mazzate sulle spalle degli Italiani. Si apre una crisi politica in un momento delicatissimo per il Paese con le imprese e le famiglie in crescente affanno. Occorre valutare con attenzione le conseguenze di questa decisione, sapendo che l'unica risposta praticabile continua ad essere il governo di responsabilità, a cui in questa legislatura non vi sono alternative.L'auspicio – conclude il presidente delle Acli - è che dal prossimo dibattito parlamentare vi sia un ritorno ad una prospettiva più ragionevole, nella linea indicata dal presidente Giorgio Napolitano e venga sconfitto l'avventurismo che spinge il Paese allo sfacelo”.

 
 
Pubblicità
Edicola San Paolo