logo san paolo
martedì 30 novembre 2021
 
 

Le frontiere dello spirito

03/06/2011  L'ultima puntata del programma condotto da monsignor Ravasi e da Maria Cecilia Sangiorgi

Domenica 5 giugno, alle ore 8.50, ultimo appuntamento su Canale 5 -  prima della pausa estiva - con “Le Frontiere dello Spirito”, la rubrica religiosa scritta e condotta da Maria Cecilia Sangiorgi e dal cardinale Gianfranco Ravasi. Nella prima parte, il cardinale Ravasi approfondisce le letture tratte “Dal Vangelo secondo Matteo” , lette - come sempre  - dai giovani attori del Piccolo Teatro di Milano:  “In quel tempo, gli undici discepoli andarono in Galilea, sul monte che Gesù aveva loro indicato”.   Questo brano, è costituito dai versetti che chiudono il Vangelo di Matteo; versetti considerati da alcuni esegeti come la chiave per la comprensione dell’intero Vangelo di Matteo. Essi si concentrano nell’azione di salvezza universale di Gesù, nella missione affidata agli apostoli di andare in tutto il mondo, di ammaestrare tutte le nazioni battezzandole.

La seconda parte del programma, curata da Maria Cecilia Sangiorgi, è interamente dedicata ai lavori della 63ª Assemblea Generale della Conferenza Episcopale Italiana, che si è svolta a Roma il mese scorso

I vostri commenti
1

Stai visualizzando  dei 1 commenti

    Vedi altri 20 commenti
    Policy sulla pubblicazione dei commenti
    I commenti del sito di Famiglia Cristiana sono premoderati. E non saranno pubblicati qualora:

    • - contengano contenuti ingiuriosi, calunniosi, pornografici verso le persone di cui si parla
    • - siano discriminatori o incitino alla violenza in termini razziali, di genere, di religione, di disabilità
    • - contengano offese all’autore di un articolo o alla testata in generale
    • - la firma sia palesemente una appropriazione di identità altrui (personaggi famosi o di Chiesa)
    • - quando sia offensivo o irrispettoso di un altro lettore o di un suo commento

    Ogni commento lascia la responsabilità individuale in capo a chi lo ha esteso. L’editore si riserva il diritto di cancellare i messaggi che, anche in seguito a una prima pubblicazione, appaiano  - a suo insindacabile giudizio - inaccettabili per la linea editoriale del sito o lesivi della dignità delle persone.
     
     
    Pubblicità
    Edicola San Paolo