logo san paolo
giovedì 23 settembre 2021
 
Genitori
 

Le mamme che lavorano e i figli che crescono bene

29/07/2015  Una ricerca della Harvard Business School dimostra che le mamme che lavorano crescono meglio i figli. Un argomento che sfata alcuni stereotipi e fa discutere.

Voglio sfogarmi con voi visto che con mio suocero non l’ho potuto fare di persona per mantenere la serenità in famiglia... Stavamo parlando a cena e lui ha fatto l’elogio di mio cognato che non “fa lavorare” sua moglie così il figlio può crescere meglio. Mi è sembrato se non altro poco gentile nei miei confronti, visto che sua figlia, che è mia moglie, lavora come impiegata. Abbiamo due bambini che hanno 5 e 7 anni che frequentano la scuola materna e le elementari e il pomeriggio una bravissima ragazza li va a prendere e li segue sino a quando arriva uno di noi. Insomma, secondo me anche loro crescono bene...

MARCO

— Caro Marco, che sotto sotto ti senti un po’ in colpa... smettila subito! Altrimenti darai ragione a tuo suocero, che spero sia un nostro lettore così “gliene diciamo quattro”. Anche perché: qualcuno può pensare che ci siano in giro mariti che hanno la facoltà – o meno – di mandare le mogli a lavorare?

L’attualità ci aiuta: proprio in questi giorni sono stati diffusi i risultati di una ricerca condotta dalla Harvard Business School che dicono che la mamma che lavora cresce meglio i figli! Lo studio, realizzato in 24 Paesi, delinea i caratteri delle persone cresciute con la mamma lavoratrice: sono individui maggiormente responsabilizzati, perché abituati a essere più autonomi e a prendersi maggior cura degli altri componenti della famiglia. Inoltre sono capaci sin da piccoli di partecipare attivamente alla gestione della casa. I vantaggi, poi, emergerebbero ancora di più quando i figli crescono e sanno affrontare al meglio il mondo del lavoro.

Tra le conseguenze positive ci sarebbe il messaggio che passa da madre a figli: «Andando al lavoro, li si aiuta a capire che il mondo e la vita offriranno loro molte opportunità». Ecco qui. Ma siccome noi non siamo “tranchant” come tuo suocero, diciamoci con serenità che non ci sono blocchi di mamme, che lavorano o meno, ma singole mamme, una diversa dall’altra, con scelte una diversa d’altra, motivate da situazioni differenti... E se i figli “cresceranno bene”, dipenderà sicuramente da altre motivazioni.

I vostri commenti
8
scrivi

Stai visualizzando  dei 8 commenti

    Vedi altri 20 commenti
    Policy sulla pubblicazione dei commenti
    I commenti del sito di Famiglia Cristiana sono premoderati. E non saranno pubblicati qualora:

    • - contengano contenuti ingiuriosi, calunniosi, pornografici verso le persone di cui si parla
    • - siano discriminatori o incitino alla violenza in termini razziali, di genere, di religione, di disabilità
    • - contengano offese all’autore di un articolo o alla testata in generale
    • - la firma sia palesemente una appropriazione di identità altrui (personaggi famosi o di Chiesa)
    • - quando sia offensivo o irrispettoso di un altro lettore o di un suo commento

    Ogni commento lascia la responsabilità individuale in capo a chi lo ha esteso. L’editore si riserva il diritto di cancellare i messaggi che, anche in seguito a una prima pubblicazione, appaiano  - a suo insindacabile giudizio - inaccettabili per la linea editoriale del sito o lesivi della dignità delle persone.
     
     
    Pubblicità
    Edicola San Paolo
    Collection precedente Collection successiva
    FAMIGLIA CRISTIANA
    € 104,00 € 0,00 - 11%
    CREDERE
    € 88,40 € 57,80 - 35%
    MARIA CON TE
    € 52,00 € 39,90 - 23%
    CUCITO CREATIVO
    € 64,90 € 43,80 - 33%
    FELTRO CREATIVO
    € 23,60 € 18,00 - 24%
    AMEN, LA PAROLA CHE SALVA
    € 46,80 € 38,90 - 17%
    IL GIORNALINO
    € 117,30 € 91,90 - 22%
    BENESSERE
    € 34,80 € 29,90 - 14%
    JESUS
    € 70,80 € 60,80 - 14%
    GBABY
    € 34,80 € 28,80 - 17%
    I LOVE ENGLISH JUNIOR
    € 69,00 € 49,90 - 28%