Contribuisci a mantenere questo sito gratuito

Riusciamo a fornire informazione gratuita grazie alla pubblicità erogata dai nostri partner.
Accettando i consensi richiesti permetti ad i nostri partner di creare un'esperienza personalizzata ed offrirti un miglior servizio.
Avrai comunque la possibilità di revocare il consenso in qualunque momento.

Selezionando 'Accetta tutto', vedrai più spesso annunci su argomenti che ti interessano.
Selezionando 'Accetta solo cookie necessari', vedrai annunci generici non necessariamente attinenti ai tuoi interessi.

logo san paolo
giovedì 25 luglio 2024
 
Festival Treccani
 

Lecco capitale (ideale) della lingua italiana

21/09/2023  Dal 21 di settembre a domenica 24 la città dei "Promessi Sposi" ospita la sesta edizione del Festival Treccani #leparolevalgono. “Stupore” è la parola di quest’anno: attorno a essa si svilupperanno laboratori didattici, lezioni magistrali e incontri tematici

Per quattro giorni, da giovedì 21 settembre a domenica 24, Lecco, la città dei “Promessi Sposi”, torna ad essere idealmente la capitale della lingua italiana. Merito della sesta edizione del Festival Treccani #leparolevalgono, ideato e promosso dalla Fondazione Treccani Cultura con il contributo e la collaborazione del Comune di Lecco.

«Il Festival Treccani della lingua italiana è nato a Lecco sei anni fa. Del resto Lecco è legata ad Alessandro Manzoni, a cui di deve il merito di aver contribuito a creare la lingua italiana così come la conosciamo noi, viva e in perenne evoluzione» sottolinea il presidente di Fondazione Treccani Cultura, Mario Romano Negri, che continua: “Lecco ha la responsabilità di contribuire a promuovere il valore della lingua italiana”.  

Ne è convinta la vicesindaco e assessora alla cultura del Comune di Lecco, Simona Piazza: «Con la creazione a Villa Manzoni del Museo nazionale della lingua italiana al termine dei lavori di restauro che interesseranno l’edificio nei prossimi due anni, vogliamo raccogliere questa sfida».

“Stupore” è la parola/tema di quest’anno: attorno a essa si svilupperanno laboratori didattici, lezioni magistrali e incontri tematici con la partecipazione di protagonisti di primo piano del mondo della cultura. Tra gli ospiti le filosofe Donatella Di Cesare e Francesca Rigotti, i linguisti Giuseppe Antonelli, Michele Cortelazzo, Cristiana De Santis, Valeria Della Valle, Giuliana Fiorentino, Andrea Moro, Giuseppe Patota e Mirko Tavosanis, le scrittrici Emanuela Fontana ed Eleonora Mazzoni, lo scrittore Christian Raimo, il prefetto del dicastero per la cultura e l’educazione Cardinale José Tolentino de Mendonça, la critica letteraria e storica della letteratura italiana Lina Bolzoni, il sociologo Alessandro Rosina, le giornaliste Sara Sanzi e Susanna Turco, Laura Tiburzi dello studio MCA – Mario Cucinella Architects, l’etologo Enrico Alleva, l’imprenditore Oscar Farinetti, il Direttore Generale dell’Istituto della Enciclopedia Italiana Massimo Bray, l’AD di edulia-dal sapere Treccani Cristina Pozzi e la poeta Francesca Genti. Spazio anche alla musica con Diodato, Nada e Margherita Vicario.

I partner

Ampia e diffusa è la rete di aziende, istituzioni e realtà associative che collaborano al Festival. Il Festival, realizzato con il patrocino e il contributo della Regione Lombardia e della Camera di Commercio Como-Lecco e in collaborazione con Intesa Sanpaolo e il Politecnico di Milano - Polo territoriale di Lecco, è infatti un appuntamento di rilevanza nazionale, capace di attivare e mettere in rete diverse realtà pubbliche e private come Univerlecco, Acinque, Fondazione Giancarlo Pallavicini, Fondazione Comunitaria del Lecchese, Linee Lecco, BCC Valsassina, BCC Brianza e Laghi, Novatex, Confcommercio Lecco, Confindustria Lecco e Sondrio, Confartigianato Imprese Lecco.

Gli eventi sono tutto gratuiti. Per il programma completo http://www.festivaltreccanidellalinguaitaliana.it

 
 
Pubblicità
Edicola San Paolo