logo san paolo
sabato 28 maggio 2022
 
 

Lampedusa: "Li hanno esasperati"

21/09/2011  Rivolta a Lampedusa, parla il parroco don Nastasi: la situazione era insostenibile, c'erano già stati diversi segnali, ma non hanno mai fatto nulla per trasferirli negli altri centri



Guerriglia, incidenti, feriti. Il Centro di accoglienza temporanea di Lampedusa è stato teatro di scontri durissimi tra immigrati e forze dell'ordine. Il parroco di Lampedusa: "Gli occupanti del centro erano esasperati, erano più di mille. Nei giorni scorsi più volte avevano lanciato appelli per il trasferimento. Noi stessi lo avevamo chiesto. La situazione era insostenibile. E a pagarne il prezzo ancora una volta sono i lampedusani, cui non sono mai mancate solidarietà, accoglienza e pazienza".

I vostri commenti
2

Stai visualizzando  dei 2 commenti

    Vedi altri 20 commenti
    Policy sulla pubblicazione dei commenti
    I commenti del sito di Famiglia Cristiana sono premoderati. E non saranno pubblicati qualora:

    • - contengano contenuti ingiuriosi, calunniosi, pornografici verso le persone di cui si parla
    • - siano discriminatori o incitino alla violenza in termini razziali, di genere, di religione, di disabilità
    • - contengano offese all’autore di un articolo o alla testata in generale
    • - la firma sia palesemente una appropriazione di identità altrui (personaggi famosi o di Chiesa)
    • - quando sia offensivo o irrispettoso di un altro lettore o di un suo commento

    Ogni commento lascia la responsabilità individuale in capo a chi lo ha esteso. L’editore si riserva il diritto di cancellare i messaggi che, anche in seguito a una prima pubblicazione, appaiano  - a suo insindacabile giudizio - inaccettabili per la linea editoriale del sito o lesivi della dignità delle persone.
     
     
    Pubblicità
    Edicola San Paolo